Spiedini di calamari al forno

Tantissimi anni fa fu mia suocera ad insegnarmi una impanatura perfetta per gli spiedini di calamari e non solo, utile e adatta anche per cucinare altri pesci e molluschi al forno, come il salmone o il pesce persico ad esempio.

Questa è una ricetta molto facile da preparare, io non potendo recarmi in pescheria al mattino ho optato per un buon congelato e se volete potete aggiungere degli scampetti sgusciati agli spiedini, alternandoli ai calamari.

UN TRUCCO: per non far scurire gli stecchini di legno ( io non avevo tempo e li ho solo bagnati ahimè!) metterli a bagno in una ciotola con dell’acqua per almeno 5-10 minuti!

  Spiedini di calamari al forno

Spiedini di calamari al forno

Seguimi anche su Facebook e lascia un like, rimarrai aggiornato sulle mie ricette: Una pasticcera matta

INGREDIENTI PER CIRCA 8 SPIEDINI:

400  gr di calamari congelati

8 cucchiai di pangrattato

1/2 bicchiere di vino bianco

1/2 spicchio d’aglio (piccolo) o anche meno

prezzemolo q.b.

olio extra vergine d’oliva

pepe nero

sale

ESECUZIONE :

1) Per prima cosa pulire i calamari:  staccare le teste e togliete l’ a”occhio” centrale, eviscerare le sacche, togliendo anche la cartilagine poi spellare quest’ultime e lavare tutto molto bene sotto l’acqua corrente.

2) Tagliare ora a listarelle le sacche dei calamari, salare tutto e mescolare.

3) Adesso preparare l’impanatura: in una ciotola mettere il pangrattato, unire il prezzemolo tritato, dell’olio extra vergine di oliva, del sale, del pepe l’aglio, schiacciato e il vino bianco, mescolare bene e passare le listarelle dei calamari e le teste nell’impanatura, poi infilare in uno stecchino da barbecue, dare un giro di olio evo.

4) Disporre gli spiedini su una teglia rivestita da carta forno ed infornare a 180° per circa 20 minuti e servire con dell’insalatina, o della rucola e/o pomodorini.

 

 

(Visited 1.591 times, 1 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.