Crea sito

Paccheri con calamari piselli e funghi

Sapete perchè amo in particola modo i paccheri? Perchè rimangono belli al dente e all’interno vi si “insinua” il condimento, creando a volte, addentandoli, delle piacevoli sorprese.

Ieri ho cucinato questi paccheri con calamari piselli e funghi, quasi paccheri mari e monti con l’aggiunta però di piselli.

Io ho utilizzato calamari e funghi congelati ( i funghi per un discorso di stagionalità e i calamari per questioni logistiche), voi potrete utilizzare ovviamente pesce e funghi freschi.

Paccheri con calamari piselli e funghi

Paccheri con calamari piselli e funghi

Seguimi anche su Facebook e lascia un like, rimarrai aggiornato sulle mie ricette: Una pasticcera matta

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

320 gr di paccheri

200  gr di calamari congelati

1/2 lattina di piselli medi Cirio

200 gr di funghi misti (io ho usato quelli surgelati con porcini)

1/2 bicchiere di vino bianco

1-2 spicchi d’aglio in camicia (non sbucciati cioè)

prezzemolo q.b.

olio extra vergine d’oliva

pepe nero

sale

ESECUZIONE :

1) Per prima cosa pulire i calamari:  staccare le teste e togliete l’ ”occhio” centrale, eviscerare le sacche, togliendo anche la cartilagine poi spellare quest’ultime e lavare tutto molto bene sotto l’acqua corrente; tagliare ad anelli poi le sacche.

2) In una padella scaldare olio e gli spicchi d’aglio in camicia con del prezzemolo tritato, unire i calamari e far rosolare 2-3 minuti, poi sfumare con il vino bianco.

3) Adesso aggiungere i funghi (va bene anche se ancora surgelati, se li usate freschi ci vorrà un po’ meno tempo di cottura), cuocere per circa 10 minuti.

4) Unire i piselli Cirio gli ultimi 5 minuti.

5) Lessare i paccheri al dente  saltarli nella padella del condimento aggiungendo olio extra vergine di oliva e un po’ di acqua di cottura della pasta per creare una “cremina”.

 

 

(Visited 1.553 times, 2 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.