Millefoglie con crema al mascarpone e amaretti

Il millefoglie con crema al mascarpone e amaretti è il dolce ideale da preparare per i giorni di festa o per la domenica, è veramente goloso, piacerà a tutti di sicuro!

Per realizzare questo millefoglie con crema al mascarpone e amaretti dovrete acquistare 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare, oppure se siete brave e avete voglia potete anche prepararla da voi. Potrete cuocere i rettangoli di pasta sfoglia anche 1-2 giorni prima, l’importante è che la conserviate in un luogo asciutto.

Per la crema pasticcera seguite la mia ricetta che trovate QUI

Questa è la → HOMEPAGE del mio blog, basterà che tu ci clicchi sopra per leggere tutte le mie ricette!

Sono anche su PINTEREST e INSTAGRAM 

TI ASPETTO ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK: LA PASTICCERA MATTA

Millefoglie con crema al mascarpone e amaretti
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    50 minuti
  • Cottura:
    15-20 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 2 rotoli Pasta Sfoglia
  • Crema pasticcera (←la mia ricetta)
  • 250 g Mascarpone
  • 80 g Amaretti
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. 1) Cominciamo con il cuocere i 2 rettangoli di pasta sfoglia, considerate che ne dovrete poi ritagliare da questi 3 di circa cm 25 x15. Mettete sulla leccarda del forno della carta e appoggiate la pasta sfoglia (fate magari 2 infornate), bucherellate bene o con una forchetta o con il rullo apposito, tutta la superficie e cuocete a 180° per circa 20 minuti. A metà cottura circa togliete la teglia dal forno, girate con delicatezza la sfoglia e cospargetela di zucchero a velo; fate attenzione che così tende a bruciarsi, nel caso abbassate un po’ il forno.

    2) Nel frattempo preparate la crema pasticcera seguendo la mia ricetta →QUI, appena è pronta rovesciatela in una ciotola ampia di metallo e appoggiatela su dei ghiaccioli per il freezer in modo da farla raffreddare velocemente. Una volta che si è raffreddata mescolatela con delle fruste (o se volete passatela ad un colino per eliminare i grumi che si formano naturalmente nella fase di raffreddamento, cosa che non avviene con gli abbattitori termici usati nelle pasticcerie), in un’altra ciotola mettete il mascarpone e iniziate ad unire la crema in piccole dose e mescolando con le fruste, (non fate il contrario perché si formerebbero grumi). Una volta che avrete mescolato bene crema e mascarpone mettete il tutto in un sac à poche.

    3) Ritagliare i 3 rettangoli di pasta sfoglia con un coltello grande a denti seghettati, appoggiate il primo su un piatto da portata, con il sac à poche fate uno strato di crema al mascarpone e poi sbriciolatevi sopra 5-6 amaretti, coprite con il 2° rettangolo e ripetete l’operazione coprendo poi con il 3° rettangolo e spolverando di zucchero a velo.

    Servite decorando con degli amaretti!

(Visited 6.051 times, 16 visits today)
Precedente Vol au vent caldi con baccalà brandacujun e pomodorini Successivo Crepes ai funghi carciofi e fontina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.