Crea sito

Insalata di rinforzo napoletana

L’insalata di rinforzo napoletana è un classico contorno a base di cavolfiore, molto ricco e anche saporito, che si usa servire, sopratutto a Natale per accompagnare le carni.
Per preparare la nostra insalata di rinforzo ci vorrebbero i peperoni che sono chiamati “papacelle”, dalla forma sferica e costoluti, ma di non facile reperibilità, io infatti, ho utilizzato dei peperoni provenienti da Francolise, molto profumati comunque.
E poi acciughe sotto sale, come i capperi, ma si sa, in cucina bisogna anche sapersi arrangiare con gli ingredienti che si hanno a disposizione!

LEGGI ANCHE:
Farfalle con crema di noci e fonduta di Asiago
Ricetta della pasta con le melanzane e ricotta
Pasta alla vecchie bettola
Tagliatelle con vongole e pesto di rucola e pistacchi
 
Questa è la → HOMEPAGE del mio blog, basterà che tu ci clicchi sopra per leggere tutte le mie ultime ricette! TI ASPETTO ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK: LA PASTICCERA MATTA
Sono anche su PINTEREST INSTAGRAM  

Insalata di rinforzo napoletana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Insalata di rinforzo napoletana

  • 1cavolfiore (bianco medio)
  • 1peperone rosso (medio piccolo)
  • 1peperone giallo (medio piccolo)
  • 80 golive di Gaeta (o greche in alternativa)
  • 3 cucchiaicapperi
  • 12acciughe sott’olio
  • 3 cucchiaiolive verdi in salamoia
  • q.b. (sott’olii)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.aceto di vino bianco
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Insalata di rinforzo napoletana

    1) Per prima cosa lavate bene il cavolfiore poi dividetelo in tante cimette e lessatelo molto al dente in acqua salata. Quindi scolatelo bene.

    2) Se non avete i peperoni sott’aceto lavateli e tagliateli a striscioline quindi sbollentateli anche nell’acqua di bollitura del cavolfiore per 5 minuti unendo dell’aceto bianco.

    3) Scolate adesso i peperoni e metteteli in una terrina con il cavolfiore, unite le olive nere e verdi, i capperi, dei sott’olii o sott’aceti a piacere e condite con abbondante olio extra vergine di oliva, aceto di vino bianco.

    4) Ponete infine la vostra insalata di rinforzo napoletana in un piatto da portata aggiungendo anche le acciughe sott’olio qua e là.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 156 times, 1 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.