Frittelle di cavolfiore con alici e olive

Non sapete come far mangiare il cavolfiore a vostri bambini? Niente paura, provate le frittelle di cavolfiore con alici e olive, sono favolose e saranno “spazzolate” in un battibaleno.

La ricetta, olte che economica è anche molto facile da realizzare e si prepara in poco tempo, vi basterà metà cavolfiore, o anche meno della metà di uno piccolo ( se vi avanza potrete congelarlo già lessato e utilizzarlo per un primo piatto, gettando le cimette direttamente nell’acqua di bollitura della pasta e condendolo a piacere).

UN TRUCCO: si sa che il cavolfiore non ha proprio un buon odore quando viene lessato, sapete allora come alleggerire un po’ la cosa? Basta mettere degli spicchi di limone nell’acqua di cottura…e ovviamente…aprire le finestre!

 

Frittelle di cavolfiore con alici e olive
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    4-5 minuti
  • Porzioni:
    12 frittelle circa
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 150 g Cavolfiore (già lessato)
  • 1 Uovo (di media grandezza)
  • 80 g Farina 0
  • 8 g Lievito chimico in polvere
  • 30 g Acqua
  • 10 Olive nere
  • 4-5 Acciughe (alici) (in olio Regina Isabella)
  • q.b. Aglio
  • q.b. Rosmarino
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di semi di arachide (o di altro tipo per friggere)
  • 2-3 cucchiai Grana Padano DOP (o Parmigiano)

Preparazione

  1. 1) Per prima cosa lavare il cavolfiore, tagliarlo a piccole cimette e lessarlo in acqua salata per circa 5 minuti, deve rimanere al dente, non importa se non è cotto perfettamente, perché continuerà a cuocere friggendo.

    2) In una ciotola rompere l’uovo, unire il sale, il pepe nero, il Grana e sbattere con una frusta, aggiungere poi la farina, un po’ di aglio schiacciato, io ne metto giusto una puntina che crea il giusto contrasto di sapore con la dolcezza del cavolfiore, il lievito, l’acqua e mescolare bene bene.

    3) Unire ora le cimette di cavolfiore, le alici spezzettate, le olive denocciolate e tagliate e mescolare.

    4) Scaldare l’olio, non deve essere troppo caldo altrimenti le frittelle di cavolfiore si bruceranno e rimarranno crude dentro, aiutarsi con un cucchiaio e gettare le frittelle, ricoprirle di olio bollente con un mestolo e cuocere per circa 4-5 minuti girandole di continuo. Scolarle e appoggiarle su un piatto con carta assorbente da cucina.

(Visited 785 times, 1 visits today)
Precedente Frittelle di mele gonfie e veloci pronte in pochi minuti Successivo Cotolette di finocchi ripiene di mozzarella con doppia panatura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.