Focaccia rustica ripiena di zucchine Fontina e pomodori secchi

La mia focaccia rustica ripiena di zucchine fontina e pomodori secchi è così golosa che appena portata in tavola sparirà in un attimo!

L’ho preparata con quello che avevoin casa, non mi andava di uscire: ed ecco con le zucchine, la Fontina e i pomodori secchi, (che io adoro e che ho sempre  casa!) ho preparato questa gustosissima focaccia rustica ripiena di zucchine fontina e pomodori secchi.

Io ho utilizzato il lievito madre ma voi potte farla anche con il lievito di birra, mettendone 5 g.

Focaccia rustica ripiena di zucchine fontina e pomodori secchi
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    45 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 400 g Farina 0
  • 100 g Lievito madre (o 5 g di lievito di birra)
  • 240 g Acqua
  • 10 g Olio extravergine d’oliva
  • 6 g Sale
  • 4-5 Zucchine
  • 8 Pomodori secchi sott’olio
  • 250 g Fontina

Preparazione

  1. Focaccia rustica ripiena di zucchine Fontina e pomodori secchi

    1) Impastare la farina con l’acqua, il lievito madre rinfrescato (o di birra ), per circa 10 minuti fino ad avere una pasta bella liscia, unire quindi l’olio, farlo incorporare bene ed aggiungere il sale impastando ancora qualche minuto. Ungere una ciotola e mettere a lievitare l’impasto fino la raddoppio (il lievito madre impiegherà molto più tempo).

    2)Una volta che l’impasto è lievitato disporlo su una spianatoia infarinata dividerlo in due parti, una un po’ più grande, poi ungere uno stampo, allargare il pezzo di pasta più grande con le mani, senza il mattarello, (sarà ancora più “rustica” la focaccia), disporlo sullo stampo anche lungo i bordi.

    3)Affettare le zucchine a rondelle, scaldare l’olio con lo spicchio d’aglio e unirle, cuocendole per circa 10 minuti e salandole.

    4) Una volta che le zucchine sono fredde disporle sulla pasta, mettere sopra i pomodori secchi a pezzi e il formaggio tagliato, poi ricoprire con la pasta, sempre alalrgata con le mani e chiudere la focaccia pizzicando con le mani.

    5) Ungere e salare ed infornare a 200° per i primi 10 minuti e abbassando a 180° per gli altri 20 circa. Gli ultimi 5 minuti togliere la focaccia dallao stampo e finire la cottura sulla griglie per farla asciugare bene.

(Visited 679 times, 1 visits today)
Precedente Tiramisù alle fragole e limone con pâte à bombe Successivo Crema pasticcera perfetta...come in pasticceria !

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.