Crea sito

Focaccia con semola a impasto misto e lievito madre

E niente, era da tanto che non mettevo le mani in pasta, e dopo aver “resuscitato” il mio amato lievito madre ieri ho fatto questa focaccia con semola a impasto misto e lievito madre, è venuta davvero una favola!
Adesso vi spiegherò come farla e che farine usare, perché questa focaccia con semola è di una bontà unica, croccante fuori e morbida dentro!
Io ho usato una farina Manitoba con circa 15 g di proteine, una farina di forza e una semola rimacinata che darà alla vostra focaccia con semola a impasto misto un sapore e una croccantezza unici!

SE NON HAI IL LIEVITO MADRE LEGGI COME FARLO →QUI
GUARDA IL MIO VIDEO SU COME RINFRESCARE IL LIEVITO MADRE→QUI

Leggi anche:
Focaccia con pomodorini e olive
Focaccia con patate e salsiccia
Schiacciata toscana

Per altre ricette vai sulla HOMEPAGE e troverai l’indice di tutti i miei piatti!
Se ti va seguimi anche su INSTAGRAM e su FACEBOOK!!!

PER IMPASTARE TI CONSIGLIO QUESTA IMPASTATRICE KENWOOD
Ottimo rapporto qualità/prezzo
sotto ai 300 €

link sponsorizzato

Focaccia con semola a impasto misto e lievito madre
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Porzioni9 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Focaccia con semola a impasto misto e lievito madre

  • 120 glievito madre (solido)
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 150 gacqua (prima dose)
  • 110 gsemola (rimacinata)
  • 450 gfarina Manitoba (o di forza con circa 14-15 g di proteine)
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 270 gacqua (seconda dose)
  • 6 gsale

Preparazione

  1. Focaccia con semola a impasto misto e lievito madre

    COME FARE LA FOCACCIA CON SEMOLA A IMPASTO MISTO

    1) Iniziate con lo sciogliere il lievito madre (rinfrescato prima e fatto raddoppiare) con i 150 g di acqua e lo zucchero. Fate “schiumare” e lasciate così, a temperatura ambiente per circa 1 ora.

    2) Ora unite la semola rimacinata e la farina di forza tipo manitoba, iniziate ad impastare (in ciotola o in planetaria) aggiungendo un po’ per volta i 270 g di acqua. Lavorate per circa 10 minuti fin quando la pasta non è liscia.

    3) A questo punto aggiungete e fate incorporare l’olio evo e il sale quindi fate una palla e mettete a lievitare coperto con la pellicola in una ciotola unta.

    4) Dopo circa 2 ora se volete fate una piega in ciotola (tirate i lembi della pasta verso il centro in modo da incorporare aria e capovolgete l’impasto nella ciotola.

    5) Quando la pasta sarà raddoppiata ( a me ci son volute circa 6 ore a una temperatura di circa 20°), stendetela su una teglia unta e ungetela bene quindi fare rilievitare per circa 1 ora, anche 2 se stendendola l’avete un po’ “massacrata” (scherzo, se avete tolto un po’ di bolle!).

    6) Infine cospargete la vostra focaccia con semola di sale ed infornate a forno statico e caldo a 220° per circa 10 minuti e a180° per altri 10-15 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 931 times, 2 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.