Crostata con ricotta e fragole- trucchi per farla alla perfezione

La crostata con ricotta e fragole è una vera delizia, una crema che si scioglie in bocca…e poi, chi di noi non ama le fragole?

Ecco dei trucchi per farla alla perfezione e anche per non gettare l’albume che di solito avanza dalla preparazione della pastafrolla.

Per la ricetta della PASTAFROLLA cliccate  QUI, dove troverete le dosi precise e il procedimento.

Se volete quindi preparare questa bella e golosa crostata con ricotta e fragole vi consiglio di farla la sera prima e, una volta raffreddata metterla in frigo. Sarà perfetta al taglio e compatta il giorno dopo quando la servirete!

Vi lascio alla ricetta!

Questa è la → HOMEPAGE del mio blog, basterà che tu ci clicchi sopra per leggere tutte le mie ultime ricette!

TI ASPETTO ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK: LA PASTICCERA MATTA

Sono anche su PINTEREST e INSTAGRAM 

 

 

Crostata con ricotta e fragole- trucchi per farla alla perfezione
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30-40 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    8-10
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Crostata con ricotta e fragole

  • Pastafrolla (vedi la mia ricetta)
  • 1 vasetto Confettura di fragole (circa 300-330 g)
  • 400 g Ricotta mista
  • 60 g Zucchero
  • 1 Albumi (quello che vi avanza dalla preparazione della frolla)
  • 1 cucchiaio Farina (o amido di mais)
  • Scorza di 1 limone (grattata)
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. 1) Preparate la PASTAFROLLA seguendo la mia ricetta che troverete →QUI. Impellicolatela e mettetela dentro alla pellicola a riposare per almeno 1 ora, meglio se la fate la sera prima.

    2) Scolare la ricotta dal suo siero, metterla in una ciotola e unire lo zucchero, la scorza del limone grattata, il pizzico di sale, l’albume e mescolare. In una tazza stemperare il cucchiaio di farina con un po’ di ricotta e unirlo al resto nella ciotola quindi mescolare.

    3)Stendere ora la pasta frolla ad un’altezza di circa 3 mm, tagliare con la rotella un disco grande, poi appoggiarlo sul mattarello e adagiarlo su una tortiera ben imburrata e infarinata. Far aderire sul fondo e sui lati, bucherellare la base e rifilare i bordi in eccesso. Gli avanzi di pasta frolla rimetteli subito in frigo, o meglio ancora nel freezer, così saranno ben freddi per le decorazioni.

    4) Ora stendere la confettura, tenete presente che io ho utilizzato un vasetto da circa 300 g, mettere ora a cucchiaiate la crema di ricotta poi livellare con il dorso di un cucchiaio in modo da non farla mescolare alla confettura.

    5) Decorare con fiori e/o strisce e infornare a 175° per circa 35-40 minuti.

    6) Farla raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo, ci vorranno diverse ore, altrimenti la crostata con ricotta si romperà.

(Visited 585 times, 1 visits today)
Precedente Focaccia con cipolle e lievito madre Successivo Brioche allo yogurt e arancia morbidissima

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.