Crostata con amaretti crema pasticcera e riso

Ben ritrovati, ma quanto sono buoni gli amaretti!!!! A me piace anche gustarli così con un caffè, sono biscotti che sanno di “antico”, io li definerei “biscotti retrò”, anche se oggi stanno un po’ tornando alla ribalta, vuoi come ingredienti di una crostata, come la mia crostata con amaretti crema pasticcera e riso, vuoi come invece come protagonisti di dolci al cucchiaio come semifreddi o gelati.

Per realizzare proprio questo dolce che è veramente squisito, appena elaborato, ma per la domenica o per un compleanno magari è perfetto, la crostata con amaretti crema pasticcera e riso vi servirà una base di pasta frolla e QUI trovate la mia ricetta, poi la crema pasticcera (QUI ricetta, ve ne servirà metà dose però), del riso cotto nel latte e degli amaretti, appunto.

CONSIGLI PER LA REALIZZAZIONE: la crostata con amaretti non è laboriosa come potrebbe sembrare, basterà preparare la pasta frolla ad esempio il venerdì sera se la volete portare in tavola la domenica, il sabato basterà cuocere il riso e fare la crema. Vi consiglio sempre di preparare se potete la torta un giorno prima affinchè i sapori si possano ben mescolare.

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook: LAPASTICCERAMATTA e su vuoi sono anche su PINTEREST, su GOOGLE+ e TWITTER!

Crostata con amaretti crema pasticcera e riso
  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Pastafrolla (comeda ricetta)
  • Crema pasticcera (come da ricetta metà dose)
  • 150 g riso originario (o arborio)
  • 600 g Latte
  • 20 g Zucchero
  • buccia di 1 limone (grattata)
  • 160 g Amaretti
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Crostata con amaretti crema pasticcera e riso

    1)Preparare la pasta frolla la sera prima o 2 giorni prima.

    2) In un pentolino portare a bollore il latte con la buccia di limone intera e 2 pizzichi di sale, gettare il riso e unire lo zucchero, cuocere fin a far ritirare quasi del tutto il latte. Nel frattempo preparare la crema seguendo la mia ricetta ma facendo metà dose.

  2. 3) Imburrare uno stampo per torta con cerniera, rivestirlo con la pasta frolla stesa a 2-3 mm ( aiutarsi appoggiandola sul mattarello), bucherellare il fondo e ricoprirlo con gli amaretti appena passati nel latte (o in un liquore tipo Marsala).

    4) Mescolare la crema pasticcera con il riso cotto e una volta amalgamato il composto unire circa 12 amaretti sbriciolati grossolanamente.

  3. 5) Versare l’impasto sul fondo di amaretti, stendere la rimanente pasta frolla  e ritagliare 6 strisce che metterete incrociate premendo bene sui bordi.

    6) Cuocere a 180° per circa 40 minuti. Prima di togliere dallo stampo la nostra torta con amaretti farla raffreddare molto bene altrimenti si romperà!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 4.031 times, 1 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.