Corona di pane spiga o pain d’epi

La corona di pane spiga o pain d’epi (in francese) è un centrotavola edibile bello carino da portare in tavola per qualsiasi festa.

In questo caso ho riempito la corona con una piccola pagnottella e l’impasto l’ho realizzato con pasta madre (QUI la ricetta), se utilizzate lievito di birra, come ho scritto nelle dosi al posto dei150 g di pasta madre impastate 100 g di farina con circa 50 g di acqua e 3 g di lievito di birra fresco, fate raddoppiare e lavoratelo con la farina come se fosse lievito naturale.

Vedrete che preparare questa corona di pane spiga è molto semplice e nella ricetta troverete anche le foto dei passaggi!

Questa è la → HOMEPAGE del mio blog, basterà che tu ci clicchi sopra per leggere tutte le mie ricette!

Sono anche su PINTEREST e INSTAGRAM 

TI ASPETTO ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK: LA PASTICCERA MATTA

Corona di pane spiga o pain d'epi
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    50+ lievitazione minuti
  • Cottura:
    45-50 minuti
  • Porzioni:
    8-10 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 600 g Farina Manitoba
  • 150 g pasta madre (o 100 g di farina, 50 acqua e 3g di lievito di birra fresco)
  • 360 g Acqua
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 8 g Sale

Preparazione

  1. Corona di pane spiga o pain d'epi

    1) Impastare velocemente per pochi minuti prima la farina con l’acqua,  lasciare riposare per circa 30 minuti (autolisi). Unire poi la pasta madre a pezzetti e lavorare per almeno 10 minuti, fino a quando l’impasto non diventerà bello elastico; far riposare l’impastatrice (o riposatevi voi ! ) per circa 10 minuti;aggiungere  poi l’olio extra vergine di oliva, impastare ancora per qualche minuto  e in ultimo il sale, lavorare per altri 2-3 minuti.

    2) Fare una piega a tre e far lievitare fino quasi al raddoppio dentro a una ciotola unta di olio evo.

    3) 3) Ribaltare dopo la lievitazione la pasta sulla spianatoia infarinata e dividere in 2 parti, una un po’ più grande, dare alla parte più piccola la forma di una palla, mentre con la parte più grande dare la forma di 1 filone e ripiegare la chiusura sotto.

    4) Mettere la pasta a forma di palla su una tglia del forno coperta da carta e diporre accanto il filone, chidendolo alle estemità, spolverare di farina.

    5) Con le forbici da cucina inclinate praticare un taglio come vedete nella foto e allargare la punte dei triangoli di pasta ottenuti; far rilievitare ancora coperto da pellicola, se con pasta madre circa 2 ore, con lievito di birra basteranno 30-60 minuti.

    6) Infornare a 200° per circa 10 minuti e abbassare a 180° per altri 35-40 minuti.

(Visited 3.618 times, 1 visits today)
Precedente Torrone dei morti al cioccolato Successivo Tartellette salate antipasto o finger food velocissimo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.