Come fare i peperoncini sott’olio senza muffa

Oggi vi insegnerò come fare i peperoncini sott’olio senza muffa, con un metodo semplice, senza così che i peperoncini facciano la muffa.

In questo modo i peperoncini si conserveranno come freschi e non faranno la muffa, potrete conservarli, ricoperti in olio extra vergine di oliva, per alcune settimane, anzi anche dei mesi, fino ad 1 anno, in una dispensa al buio. Tengo a precisare che, se volete essere sempre sicuri al 100% potete sterilizzare i barattolini ben chiusi, bollendoli per circa 15 minuti.

ATTENZIONE: utilizzare sempre dei guanti di lattice e prestare attenzione se preparate i peperoncini quando ci sono bambini o animali domestici e tenerli fuori dalla loro portata. Inoltre potrebbero esserci delle piccole esalazioni se usate peperoncini molto piccanti, meglio quindi aprire le finestre.

Questa è la → HOMEPAGE del mio blog, basterà che tu ci clicchi sopra per leggere tutte le mie ricette!

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook e lascia un like: LAPASTICCERAMATTA e su vuoi sono anche su PINTEREST

Come fare i peperoncini sott'olio senza muffa
  • Preparazione: 3-6 Giorni
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • q.b. peperoncini freschi
  • q.b. sale grosso
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. 1) Per prima cosa lavare ed asciugare molto bene i peperoncini, tagliarli a listarelle (usate i guanti mi raccomando), togliete i semini per quanto vi è possibile e poi prendete una ciotola ampia e cospargetela di sale grosso, disponetevi i peperoncini tagliati e ricopriteli di altro sale grosso. Se i peperoncini fossero in grandi quantità fate più strati: peperoncini sale grosso, peperoncini etc., l’importante è terminare con un abbondante strato di sale grosso. I peperoncini devono rimanere così per almeno 2-3 giorni, ma se sono quelli che hanno la polpa carnosa, allora i tempi si allungano fino a 6-7 giorni.

    I peperoncini andrebbero lasciati in casa per questo periodo, ma se non avete spazio, potete mettere la ciotola al coperto sul terrazzo come ho fatto io.

    2) Quando saranno pronti passarli al setaccio (ce ne vuole uno a fori larghi), aiutandovi anche con le mani, (mi raccomando i guanti in lattice) a togliere il sale grosso in eccesso.

    3) Adesso sterilizzare i barattolini di vetro bollendoli assieme ai tappi per 5 minuti e asciugandoli, mettere i peperoncini e ricoprirli d’olio extra vergine di oliva di ottima qualità, per farli stare coperti usare le griglie di plastica per i sott’olii che si trovano in commercio.

Note

(Visited 4.597 times, 2 visits today)
Precedente Lasagne zucca e salsiccia con scamorza Successivo Torta di mele polacca o szarlotka

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.