Crea sito

Panettone con gocce di cioccolato e lievito di birra

panettone con gocce di cioccolato e lievito di birra-2Panettone con gocce di cioccolato e lievito di birra più lungo a dirsi che a farsi. Quest’anno mi sono cimentata nella preparazione del panettone con più impasti, visti i risultati degli anni precedenti quest’anno sono davvero soddisfatta del risultato. Un panettone profumato agli agrumi davvero molto soffice che si unisce perfettamente alla croccantezza del cioccolato al latte. Vi posso assicurare che il procedimento è lungo ma non troppo laborioso, e se seguirete passo passo la ricetta il risultato è assicurato. Vi consiglio di leggere prima tutti i passaggi e poi iniziare a preparare…allora lo preparate insieme a me? 🙂

Panettone con gocce di cioccolato e lievito di birra

Ingredienti:

Per il lievitino:

  • gr 5 lievito di birra fresco
  • gr 5 di zucchero
  • gr 20 farina Manitoba (io ho usato la W300)
  • n° 2 cucchiai di latte intero a temperatura ambiente

Per il primo impasto:

  • il lievitino
  • gr 200 farina Manitoba (io sempre W300)
  • n° 1 tuorlo
  • n° 1 uovo intero
  • gr 30 di zucchero
  • gr 50 burro
  • gr 2 di lievito di birra
  • ml 60 latte a temperatura ambiente

Per il secondo impasto:

  • tutto il primo impasto lievitato
  • gr 130 di farina
  • gr 45 di zucchero
  • gr 50 di burro
  • gr 1 lievito di birra
  • gr 1 sale
  • n° 1 tuorlo
  • n° 1 uovo intero

Mix per aromatizzare il panettone:

  • Scorza di limone grattugiata
  • scorza di arancia grattugiata
  • n° 1 fialetta Aroma alla vaniglia
  • gr 30 miele millefiori
  • gr 100 gocce di cioccolato al latte
  • gr 100 cioccolato al latte per copertura

Procedimento:

  • Per prima cosa prepariamo il mix per aromatizzare il nostro panettone : in una ciotola mettiamo il miele millefiori, la scorza grattugiata d’arancia, la scorza grattugiata di limone e la fialetta di aroma alla vaniglia, mescoliamo per bene fino a far diventare il composto meno denso e copriamolo con la pellicola trasparente per alimenti e facciamolo riposare fino al terzo impasto.
  • Ora iniziamo a preparare il lievitino io ho iniziato alle 18 a preparare: in una ciotola sbricioliamo il lievito di birra e lavoriamolo con lo zucchero facendolo diventare una cremina, aggiungiamo la farina e i due cucchiai di latte a poco a poco, sempre mescolando, il lievitino deve avere una consistenza cremosa. Copriamolo con la pellicola alimentare e facciamolo lievitare in forno riscaldato con la luce accesa per circa due ore. Vi consiglio d’impostare un timer in modo da seguire gli orari precisi. (Potete impostare anche quello sul telefono come ho fatto io 🙂 )
  • Alle ore 20.00 quando ha suonato il timer ho iniziato il primo impasto: prendiamo il lievitino e mettiamolo nella ciotola della planetaria munita di gancio, aggiungiamo il burro a pomata, lo zucchero, la farina, il tuorlo e l’uovo intero e sbricioliamo gli altri 2 gr di lievito di birra e versiamo il latte a filo. Avviamo la planetaria e facciamo impastare per 15-20 minuti in modo da incordare l’impasto, vale a dire far assorbire tutti gli ingredienti e che tirando leggermente l’impasto risulti elastico anche se leggermente appiccicaticcio. Mettiamo il nostro panettone con gocce di cioccolato e lievito di birra a lievitare per altre due ore in forno leggermente caldo e con la lucina accesa.
  • Alle ore 22 ho fatto il secondo e ultimo impasto: prendiamo il secondo impasto lievitato e mettiamolo nella ciotola della planetaria, aggiungiamo il tuorlo, l’uovo intero, il burro, la farina, lo zucchero e il grammo di lievito di birra, iniziamo ad impastare con il gancio ad uncino, aggiungiamo poi il mix aromatico preparato precedentemente, un pizzico di sale e le gocce di cioccolato. Impastiamo per circa 10-15 minuti facendo attenzione a non surriscaldare l’impasto. Facciamo incordare bene il nostro impasto e facciamo la prova tirando leggermente l’impasto, se l’impasto del nostro panettone con gocce di cioccolato e lievito di birra è elastico vuol dire che è pronto. Capovolgiamo l’impasto su di un piano infarinato e con le mani infarinate cerchiamo di “pirlare” l’impasto, vale a dire far ruotare l’impasto tra le mani sul piano da lavoro in modo da ottenere una superficie liscia.
  • Trasferiamo l’impasto del nostro panettone nello stampo e facciamolo lievitare per circa 7 ore in forno con la lucina accesa. Trascorse le ore di lievitazione inforniamo il panettone a 180° circa per 40-45 minuti. Vi consiglio di fare attenzione alla cottura poichè ogni forno è a se.
  • Cotto il nostro panettone sforniamolo e lasciamolo raffreddare, volendo potete farlo raffreddare capovolto a testa in giù infilzato con degli stecchini molto lunghi o con i ferri della lana ben lavati, io personalmente l’ho fatto raffreddare su di una graticola.
  • Raffreddato il panettone sciogliamo il cioccolato a latte a bagno maria oppure nel microonde a 400watt per circa 2 minuti e con un leccapentole spalmiamolo sulla superficie del panettone e lasciamo indurire.
  • Serviamo il nostro panettone e buon appetito! 😀

 

Se ti piacciono le mie ricette continua a seguirmi su La pappa di Zia Iaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.