Crea sito

Beignets di New Orleans

I beignets di New Orleans sono delle deliziose frittelle di pasta lievitata cosparse di abbondante zucchero a velo originarie del quartiere francese di New Orleans servite nel famoso Cafè du Monde. Assomigliano molto come gusto alle nostre ciambelle e si possono mangiare a colazione, a merenda o come dolcino post cena se ci arrivano! Questa è la ricetta proposta dalla Re-Cake 2.0 di questo mese a cui ho partecipato molto volentieri. Come ho già scritto in precedenza mi piace tantissimo questo gioco perchè mi da la possibilità di provare tantissime ricette nuove e davvero gustosissime. La proposta di questo febbraio carnevalesco non poteva che essere un dolce fritto 😀 e io non potevo non prepararlo visto che adoro tutto ciò che si frigge :D! Io ho fatto la ricetta così come è stata proposta, l’unica cosa che ho cambiato è stato il lievito di birra, non ho usato quello secco ma quello fresco, per il resto tutto invariato, ma si possono personalizzare in tutti i modi facendole ripiene, con le gocce di cioccolato, aromatizzate con il liquore, insomma come ci suggerisce la fantasia!
Se vi va di prepararle anche voi la ricetta la trovate sotto la foto. Un abbraccio!

beignets di new orleans
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzionicirca 30 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaAmericana

Ingredienti

  • 190 mlAcqua tiepida
  • 10 gLievito di birra fresco (oppure 3 gr lievito di birra disidratato)
  • 60 gZucchero
  • 125 mllatte tiepido
  • 1Uova
  • 1/2 cucchiainoSale
  • 500 gFarina 00
  • 45 gburro fuso
  • 1 cucchiainoEstratto di vaniglia (oppure 2 bustine di vanillina)
  • q.b.Scorza di limone (grattugiata)
  • 1 lolio per friggere
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • 1 Padella per friggere
  • 1 Ciotola
  • Carta assorbente
  • 1 Grattugia
  • 1 Bilancia pesa alimenti

Preparazione

  1. Per preparare i Beignets di New Orleans mettiamo nella ciotola (possiamo farlo sia a mano che con la planetaria) lo zucchero e il lievito e sciogliamolo con l’acqua tiepida. Lasciamo riposare il tutto per circa 5 minuti.

  2. Mescoliamo il latte con l’uovo leggermente sbattuto, il sale, la vaniglia e la scorza di limone grattugiata e aggiungiamo il tutto al composto di zucchero, acqua e lievito preparato in precedenza.

  3. Aggiungiamo la farina, il burro fuso raffreddato ed impastiamo fino ad ottenere un impasto liscio e lucido. Se l’impasto dovesse risultare ancora leggermente appiccicoso aggiungiamo ancora qualche cucchiaio di farina. Lasciamo riposare l’impasto dei beignets dei New Orleans per circa due ore o fino a che non sarà raddoppiato di volume.

  4. Trascorse le due ore facciamo scaldare l’olio per friggere in una padella dai bordi alti. Riprendiamo l’impasto e stendiamolo su di un piano infarinato cercando di ottenere un rettangolo alto circa mezzo centimetro. Tagliamo l’impasto per ottenere i beignets, possiamo farli piccolini con un lato cm 3×3 oppure un pò più grandicelli di 6×6 cm.

  5. Prendiamo i beignets di New Orleans e friggiamoli circa 3 minuti per lato. Devono risultare alti e gonfi e belli dorati. Scoliamoli su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

  6. Spolveriamoli con lo zucchero a velo prima di servirli. Buon appetito! 🙂

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.