Crea sito

Tagliatelle al vino rosso con fonduta di parmigiano

tagliatelle al vino rosso

Adoro fare la pasta in casa e, per queste imminenti feste, volevo preparare qualcosa d’ effetto per stupire i miei ospiti. Nella semplicità, spesso, si trova la chiave per un’idea vincente e d’effetto. Certo, l’idea delle tagliatelle al vino rosso non è mia, ma sicuramente posso vantarmi di essere la sola, per ora, ad aver utilizzato un prodotto speciale e fatto con grande amore come il vino “Ici e Maintenant” dell’ azienda valdostana Les Petits Riens. Giovani, sognatori e passionali, Stefania e Fabien producono vini naturali in modo artigianale e io sono davvero felice di essere loro amica!

Ingredienti per 2 persone

150 gr di semola di grano duro
1/2 cipolla gialla
vino rosso
150 gr radicchio
20 gr di uva sultanina
100 ml di latte
10 gr di farina 00
10 gr di burro
80 gr di parmigiano reggiano
olio extra vergine di oliva
sale

In un bicchiere con dell’acqua, mettete in ammollo l’uva sultanina.
Poi, preparate la pasta, me per evitare di macchiare la spianatoia di legno col vino, vi consiglio di impastarla prima in un contenitore, poi di lavorarla sulla spianatoia. E’ molto semplice, basta aggiungere alla farina di semola il vino rosso in sostituzione dell’acqua (e delle uova, visto che in questa ricetta non sono presenti), fino ad ottenere un composto non troppo molle e che non appiccica. Poi procedete a fare le tagliatelle nel modo in cui siete abituati, stendendola a mano oppure, come faccio io, utilizzando la macchina della pasta.
Ora, in una padella, versate un filo d’olio e fate rosolare qualche minuto la cipolla sminuzzata finemente.
Poi aggiungete il radicchio tagliato a pezzi piccoli e sfumate con un goccio dello stesso vino utilizzato per la pasta.
Quando il vino sarà evaporato, scolate dall’acqua l’uva sultanina e aggiungetela in padella.
Fate cuocere il radicchio una decina di minuti tanto da ammorbidirlo e, se manca, aggiungete un po’ d’acqua.
Quando sarà pronto, salate e spegnete il fuoco.
In un pentolino sciogliete il burro, poi togliete dal fuoco e aggiungete la farina 00 mescolando con una frusta, poi il parmigiano grattugiato ed infine incorporate il latte.
Riportate qualche minuto sul fuoco fino a fare rassodare leggermente e spegnete.
Portate ad ebollizione dell’acqua salata e cuocete le tagliatelle al vino rosso per cinque minuti, scolatele e insaporitele in padella con il radicchio.
Sul piatto versate un po’ di fonduta di parmigiano, adagiatevi la pasta e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.