Sformatini di verza, patate e pancetta

sformatini di verza, patate e pancetta

Ho iniziato una collaborazione a dir poco straordinaria. Ho ricevuto, infatti, una cassetta di frutta e verdura biologica dalla ditta Bio Express un gruppo di produttori dell’Alto Adige che si dedica alla coltivazione di frutta e verdura, applicando le regole dell’agricoltura biologica. Dei prodotti non ho dovuto scartare nemmeno una foglia, perché era davvero tutto freschissimo e tremendamente gustoso. Tra le varie cose, ho ricevuto un cavolo verza, col quale ho voluto cimentarmi in questi sformatini di verza, semplicissimi, d’effetto e davvero gustosi!
Li ho preparati in anticipo per la cena, perché tanto la preparazione lo permette e quindi, possono essere un’ottima soluzione, in caso di ospiti, per essere organizzati presentando qualcosa di sfizioso.

Ingredienti per 4 sformatini:
5 foglie di cavolo verza
1 patata media
100 gr di pancetta affumicata
1 uovo
1/2 cipolla
50 gr di parmigiano grattugiato
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Lavate le foglie di cavolo verza poi, in una pentola, portate ad ebollizione dell’acqua, salate e tuffatevi le foglie di cavolo verza per 7/8 minuti, quindi scolate, tenetene una da parte e con le altre 4 rivestite degli stampini di alluminio monouso.
Pulite una patata e tagliatela a dadini piccoli, quindi mettetela a bollire in un pentolino per circa 10 minuti.
Scolate la patata e mettetela in un contenitore a raffreddare.
In un padellino, scaldate dell’olio e stufate mezza cipolla tagliata a cubetti piccoli, quindi aggiungete la pancetta affumicata e lasciate cuocere per 7/8 minuti.
Togliete dal fuoco e aggiungete alle patate, quindi unite il parmigiano grattugiato, sbattete un uovo e unite la foglia di verza tenuta da parte, spezzettandola con le mani.
Aggiustate di pepe e riempite gli stampini di alluminio rivestiti di verza. Schiacciate bene il contenuto e modellate con la foglia di verza che fuoriesce dallo stampino.
Infornate a 200° in forno statico per circa 20 minuti.
Sfornate, togliete gli sformatini di verza dagli stampini e servite subito.

Precedente Maltagliati di farro integrale, zucca e ceci Successivo Crema Parmentier (porri e patate)

Lascia un commento

*