Rotolini di sardine, pinoli limone e uvetta

ricetta sardine

Rotolini di sardine, pinoli limone e uvetta

Sono appena rientrata a casa dopo due settimane di mare.. Inevitabile pensare al buon pesce mangiato.
Così, per non sentire troppo la nostalgia, mi sono buttata su questa ricetta con sardine che, onestamente, dovrò riproporre decisamente più spesso.
Il pesce azzurro costa poco, fa bene e si presta a mille usi, quindi perché non consumarne di più?

Ingredienti per 4
500 gr di sardine
30 gr pinoli
30 gr mollica di pane
15 gr uvetta
1 limone non trattato
4 foglie basilico
olio extra vergine d’oliva
1/2 bicchiere di acqua.

In una tazza con dell’acqua, mettere in ammollo l’uvetta.
Successivamente pulire le sardine, privandole della testa, delle interiora e della lisca, mantenendo i due filetti uniti.
Sciacquare i pesci puliti sotto l’acqua e asciugare con carta assorbente.
Strizzare l’uvetta, sminuzzarla finemente con un coltello e unirla, in un contenitore, assieme alla mollica di pane.
Tagliuzzare col coltello anche i pinoli e il basilico e unirli al pane.
Aggiungere la scorza del limone non trattato, precedentemente ben lavato.
Condire con 2 cucchiai d’olio e amalgamare con 1/2 bicchiere di acqua.
Al centro di ogni filetto di sardina, mettere un po’ di composto e arrotolare i filetti facendo attenzione che non esca il ripieno.
Procedere così con tutto il pesce ed infine infilzare i rotolini in 4 stecchini di legno da spiedino.
In una padella scaldare dell’olio e cuocere per circa 6/7 minuti per lato gli spiedini.
nel caso vi avanzi del ripieno, mettetelo in padella assieme agli spiedini.
Servire ben caldi… Vedrete che questa ricetta con sardine sarà una saporita sorpresa.

Precedente Crostatine al radicchio e fiocchi d'avena Successivo Rotolini di zucchine veloci e senza cottura

Lascia un commento

*