Crea sito

Ravioli rossi con ricotta e Parmigiano al miele. Senza uova

ravioli rossi

 

ravioli rossi

Ravioli rossi con ricotta e parmigiano al miele

Sono poche le cose, in cucina, che mi danno grandi soddisfazioni quanto preparare la pasta fresca. Non importa il formato, se all’uovo o solo semola, se ripiena o a tagliatella, per me l’importante è preparare la pasta. In questo, riconosco di essere davvero italiana, perché non ne posso fare davvero a meno! Per questi ravioli rossi, ho utilizzato la barbabietola nell’ impasto, in modo da conferirgli un colore intenso, ma un gusto delicato. Un ripieno semplice, a base di ricotta e parmigiano arricchito da pinoli, che ben si adatta a tutti i gusti, ma soprattutto sta divinamente col miele del condimento.

Io ho avuto la fortuna di utilizzare il miele di borragine (una pianta buonissima con dei fiori stupendi) della mia amica de La Buona bottega.

Ingredienti per 3 persone:

200 gr di farina 0 8é semplicemente meno raffinata della 00, ma usate quella che avete)
100 gr di barbabietola già cotta
200 gr di ricotta vaccina
30 gr di pinoli
30 gr Parmigiano grattugiato
100 gr di burro
Miele di borragine
Acqua
Pepe nero
Erba cipollina

Frullate la barbabietola e unitela alla farina.
Impastate con le mani aggiungendo poca acqua alla volta, fino ad ottenere un impasto non molto morbido, ma che riesca a passare nella macchina della pasta.
Quindi coprite e lasciate un attimo da parte.
Con il coltello, sminuzzate grossolanamente i pinoli e metteteli in un contenitore con la ricotta precedentemente scolata dall’eventuale siero e setacciata con un colino.
Aggiungete anche il parmigiano grattugiato, il pepe, un po’ di sale e mescolate-
Ritagliate la pasta in sei pezzi e passatene ognuno nella macchina della pasta.
Cominciate dallo spesso re più largo, poi stringete ed infine passatelo alla penultima tacca per due volte.
Mano a mano che le sfoglie sono pronte disponetele su di un piano infarinato e, a lavoro ultimato, procedete a fare i ravioli aiutandovi con l’apposito stampo.
Ricopritelo con una sfoglia, riempite tutti i buchini con l’impasto e coprite con un’altra sfoglia, poi, aiutandovi con un mattarello, delineate i contorni dei ravioli rossi, quindi ritagliateli con una rotella.
Continuate così fino a finire gli ingredienti, poi in una pentola portate ad ebollizione abbondante acqua.
Salatela e cuocete per cinque minuti i ravioli rossi.
intanto, in una padella, fate sciogliere il burro, scolate i ravioli con una schiumarola e fateli insaporire nella padella.
Serviteli con gocce di miele e qualche filo d’erba cipollina sminuzzato.

Leggi anche:Ravioli di Natale con salmone e ginepro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.