Crea sito

Pane al basilico e pecorino – pane bicolore verde

pane al basilico e pecorino bicolore su tagliere con pomodorini

Per questo pane al basilico e pecorino devo ringraziare la mia piantina di basilico che in questo periodo inaspettatamente, mi sta dando un sacco di soddisfazioni. Questa è una sorta di pan brioche salato da servire con gli affettati e da preparare per presentare qualcosa di insolito. Il pane bicolore verde, infatti, è davvero scenografico e allo stesso tempo facile da preparare. E’ un pane soffice facile da preparare e che vi darà molte soddisfazioni.

SEGUIMI SU FACEBOOK!! (QUI) SEGUIMI SU INSTAGRAM (QUI)
pane al basilico e pecorino bicolore su tagliere con pomodorini
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Ore
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per lo strato al basilico

  • 150 gFarina 00
  • 30 foglieBasilico (grandi)
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 55 gacqua
  • 1 glievito di birra secco (oppure 4 g lievito di birra fresco)
  • 1 pizzicozucchero
  • q.b.sale

Per lo strato al pecorino

  • 150 gfarina 00
  • 30 gpecorino romano
  • 60 gacqua
  • 1 glievito di birra secco (oppure 4g lievito di birra fresco)
  • q.b.Sale
  • q.b.semi di sesamo nero
  • 1tuorlo

Preparazione

  1. Preparate la base al basilico. Lavate e asciugate le foglie di basilico, poi raccoglietele in un recipiente con l’olio e un po’ dell’ acqua e frullate con un frullino ad immersione. In un contenitore abbastanza capiente, mettete la farina con il lievito di birra, lo zucchero e il sale, mescolate e aggiungete il basilico tritato. Impastate e aggiungete un po’ alla volta anche l’acqua che non è detto che vi serva tutta, dovete ottenere un impasto morbido e che non si appiccica alle mani, quindi coprite con un canovaccio e lasciate lievitare.

  2. In un altro recipiente, preparate la base al pecorino, mescolando la farina, il formaggio il lievito e il sale. Aggiungete l’olio e impastate aggiungendo un po’ alla volta l’acqua. Anche in questo caso, dovrete ottenere un impasto morbido ma che non si attacca alle mani. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare i due impasti per circa 1 ora e trenta.

  3. Trascorso il tempo necessario, stendete con un mattarello l’impasto verde e l’impasto bianco, ricavando due rettangoli di circa 26×20 cm. Adagiate la parte verde su quella chiara (i due impasti devono essere il più possibile della stessa dimensione) e arrotolate. Mettete su una teglia ricoperta di carta forno o se preferite in uno stampo da plumcake e lasciate lievitare per circa 1 ora. Poi spennellate la superficie con un tuorlo sbattuto, cospargete con i semi di sesamo e cuocete pane al basilico e pecorino a 200° in forno statico per circa 25 minuti.

L’idea del goloso!

Per un profumo ancora più intenso potete mettere delle foglie di basilico intere tra lo strato bianco e quello verde prima di sovrapporle.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

3 Risposte a “Pane al basilico e pecorino – pane bicolore verde”

    1. Ciao, in totale sono 2 g di lievito secco. Se utilizzi quello fresco devi prendere circa 4 g per lo strato al basilico e circa 4 grammi per lo strato bianco. Fammi sapere come va!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.