Crea sito

Marmellata di prugne senza zucchero 100% frutta

Perché ho fatto la marmellata di prugne senza zucchero? Partiamo dall’origine: ho troppe prugne! Fatta questa dovuta premessa, devo anche dire che io le adoro e, addirittura le congelo per averne in inverno. Un altro tema da affrontare è quello relativo alla dicitura di questo preparato, ovvero in realtà, quelle che noi abitualmente chiamiamo marmellate, sarebbero da definire confetture e, questa nello specifico, è addirittura una composta. Pare che la differenza sia tra la tipologia di frutta utilizzata e la percentuale di zucchero presente che qui, avete capito benissimo, invece è assente! O meglio, sono presenti solamente gli zuccheri della frutta, quindi prugne, mela e un po’ di anice stellato che ci sta da benissimo. La mela, grazie alla pectina in essa contenuta, oltre ad addolcire le prugne, aiuta il processo di gelificazione e quindi, a tutti gli effetti, questa è una marmellata light, adatta al consumo di chi vuol stare attento alla linea e a chi deve fare attenzione alla quantità di zuccheri che consuma.

LEGGI ANCHE: MARMELLATA DI PESCHE E VANIGLIA SENZA ZUCCHERO 100% FRUTTA

Marmellata di prugne senza zucchero ver
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 barattoli da 150 ml
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 500 g Prugne nere (al netto dello scarto)
  • 1 Mela (biologica)
  • 1 Anice stellato

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate i barattoli e fateli bollire assieme ai coperchi per circa 10 minuti. Intanto, lavate accuratamente le prugne e private del nocciolo interno. Tagliatele a pezzetti e raccoglietele in una pentola. Lavate accuratamente la mela, tagliatela in quattro parti e privatela del torsolo, ma non sbucciatela. Tagliatela ulteriormente a pezzettini piccolissimi e unitela alle prugne dove aggiungerete anche un anice stellato.

  2. Accendete la fiamma bassa e cuocete mescolando di tanto in tanto per circa 25 minuti o, finché la frutta si sarà spappolata e si sarà asciugata l’acqua. se non siete convinti, prendete un po’ di frutta e mettetela su un piattino, inclinatelo e se non scivola via è pronta, altrimenti continuate ancora la cottura.

  3. A questo punto, togliete l’anice stellato e,aiutandovi con un minipimer, frullate i pezzi di frutta per dare alla marmellata di prugne senza zucchero una consistenza omogenea. Versatela nei vasetti, chiudete con i tappi e fate bollire per circa 20 minuti. Spegnete quindi la fiamma e lasciate raffreddare in acqua.

    PUOI SEGUIRMI ANCHE SU FACEBOOK

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.