Crea sito

Hummus di lenticchie rosse

Dopo i bagordi delle feste di Natale, ho fatto una specie di inventario di tutte le scorte alimentari presenti in questa casa. Ovviamente ho esubero di qualsiasi cosa, ma soprattutto di lenticchie che, puntualmente compro e poi non preparo mai! Lo so, non rispetto le tradizioni, ma non me ne abbiate! Quindi, l’ hummus di lenticchie rosse nasce per smaltire un po’ di questi fantastici legumi in maniera semplice e golosa. Delizioso da spalmare sui crostini e perfetto come aperitivo vegano l’hummus, in tutte le sue declinazioni, riesce sempre a sorprendere e a conquistare tutti.

hummus di lenticchie rosse decorato con olio e pepe in grani
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’hummus

  • 80 gTahina (crema di sesamo)
  • 50 gLenticchie rosse decorticate
  • 20 gOlio extravergine d’oliva
  • 20 gAceto di mele
  • 10 gTriplo concentrato di pomodoro
  • 1/2 spicchioAglio
  • q.b.Sale

Per guarnire

  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Pepe in grani

Preparazione

  1. Sciacquate le lenticchie, quindi mettetele in una pentola e copritele di acqua. Portate ad ebollizione, abbassate la fiamma e cuocete per circa 15 minuti, poi togliete dal fuoco, scolate dall’acqua e lasciate raffreddare.

  2. Raccogliete tutti gli ingredienti in un recipiente un po’ alto quindi, con un frullatore a immersione, rendete tutto cremoso e liscio aggiungendo, qualora occorresse, ancora un po’ di olio extravergine di oliva.

    HUMMUS DI TOPINAMBUR E CECI

  3. Trasferite l’hummus di lenticchie rosse nel recipiente che preferite, quindi condite con un filo d’olio extravergine di oliva e grani di pepe (io ne ho utilizzato dimisto verde, rosso e nero). Conservate in frigorifero per 3/4 giorni o, volendo, anche in congelatore.

    SEGUIMI SU FACEBOOK!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.