Crea sito

Gnocchi gratinati, radicchio e stracchino

gnocchi gratinati

Gnocchi gratinati, radicchio e stracchino

Ho iniziato una collaborazione a dir poco straordinaria. Ho ricevuto, infatti, una cassetta di frutta e verdura biologica dalla ditta Bio Express un gruppo di produttori dell’Alto Adige che si dedica alla coltivazione di frutta e verdura, applicando le regole dell’agricoltura biologica. Dei prodotti non ho dovuto scartare nemmeno una foglia, perché era davvero tutto freschissimo e incredibilmente gustoso. Tra le varie cose, ho ricevuto un bel radicchio tondo. una prelibatezza, molto gradito in casa nostra! Considerando che il primo accostamento che viene in mente con il radicchio è il risotto, ho optato per qualcosa di “meno visto”, come questi gnocchi, gratinati in forno.

Provare per credere!

Ingredienti per 4 persone
800 kg di patate
250 gr farina 00
1 uovo
1 testa di radicchio tondo
200 gr stracchino
150 gr parmigiano grattugiato
vino rosso
sale
pepe
1/2 cipolla rossa
olio extra vergine di oliva

Lavate le patate e mettetele a bollire.
Intanto, pulite la cipolla, tagliatela a pezzettini piccoli e fatela imbiondire in una padella con dell’olio. Quando si sarà ammorbidita, aggiungete il radicchio, precedentemente lavato e tagliato a listarelle. lasciate insaporire 5 minuti, poi sfumate con un po’ di vino rosso e continuate la cottura, coprendo con un coperchio. Deve evaporare tutto il liquido e la verdura deve risultare morbida, quindi spegnete il fuoco.
Quando saranno pronte le patate,(indicativamente 20/25 minuti dal momento in cui bolle l’acqua, ma dipende dalla dimensione e dalla qualità delle patate) sbucciatele e passatele allo schiacciapatate.
Nell’impasto ancora caldo, mettete la farina, ma non tutta, perché a seconda della consistenza dell’impasto, vi dovrete regolare quanta aggiungerne. Quindi aggiungete l’uovo e verificate che il composto sia liscio ed elastico, che non si appiccica alle mani, altrimenti aggiungete altra farina rispetto a quella indicata.
Stendete la pasta in salamini di circa 1 cm e tagliate a cubetti di 1 cm.
Potete utilizzare il rigagnocchi o semplicemente una forchetta, per dare loro l’aspetto tipico rigato.
Quando avrete ultimato questa operazione, mettete a bollire dell’acqua e quando sarà a temperatura, salate e fate cuocere gli gnocchi.
Quando questi salgono a galla, scolateli con una schiumarola e rovesciateli nella padella col radicchio, accendete il fuoco e spezzetate lo stacchino.
Mescolate tutto energicamente aggiungendo acqua di cottura degli gnocchi per rendere tutto cremoso.
Versate quindi gli gnocchi in 4 cocotte separate, spolverizzate con parmigiano e un pizzico di pepe e gratinate in forno (con la funzione grill) per 15 minuti a 200°. Servite gli gnocchi gratinati caldissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.