Crea sito

Gnocchi di carote allo zafferano Primo piatto facile senza uova

Gli gnocchi si possono fare praticamente con qualsiasi ortaggio, infatti se quelli classici vengono preparati con le patate, con un po’ di fantasia se ne possono preparare di altrettanto golosi, utilizzando verdura di stagione. E’ il caso di questi gnocchi di carote allo zafferano, un primo piatto facile da preparare, sicuramente colorato e sano. Lo zafferano da alle carote, notoriamente dolciastre, una punta di sapore davvero delizioso. Io li ho conditi semplicemente con burro e rosmarino, ma si prestano a diversi accostamenti di gusto.

gnocchi di carote allo zafferano ver
  • Preparazione: 15 minuti +raffreddamento 3 Ore
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Carote (al netto dello scarto)
  • 80 g Farina 00
  • 10 g Parmigiano reggiano
  • 1 pizzico Zafferano
  • 20 g Burro
  • q.b. Sale
  • 1 rametto Rosmarino

Preparazione

  1. Pulite le carote con un pelapatate, tagliate le estremità e affettatele sottilmente, quindi mettetele in una pentola coprendole con acqua salata e fatele cuocere per qualche minuto finché non si saranno ammorbidite. Ora fate scolare l’acqua in eccesso e fate raffreddare completamente le carote, quindi schiacciatele le carote con uno schiacciapatate e raccoglietele in un recipiente. Aggiungete il parmigiano, lo zafferano e la farina, la cui quantità potrebbe variare a seconda dell’acqua contenuta nelle carote, ma voi regolatevi in modo da avere un impasto morbido più morbido degli gnocchi classici) e che non si appiccica alle mani.

  2. Lasciate riposare l’impasto per un’oretta in frigorifero, quindi prelevatelo e procedete a  dargli la classica forma degli gnocchi stendendolo in filoncini da 1 centimetro di diametro e 1,5 centimetri di lunghezza e passandoli sul classico riga gnocchi o con una forchetta. Riempite una pentola di acqua salata e quando raggiunge il bollore versate gli gnocchi e fateli cuocere finché non salgono a galla.

     

  3. Intanto in una padella fate sciogliere il burro con il rosmarino, quindi scolate gli gnocchi con una schiumarola e lasciateli insaporire per qualche minuto, poi servite ben caldo, magari spolverizzando gli gnocchi di carote allo zafferano un po’ di pepe nero a piacere.

    SEGUIMI SU FACEBOOK!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.