Crea sito

Gnocchi alla romana colorati con barbabietola SENZA UOVA

Mi piace proporre i piatti classici con un tocco di personalità e originalità, perché come dico sempre, con piccoli accorgimenti si possono creare grandi piatti e fare bella figura! La barbabietola, oltre ad un gusto particolare e dolciastro, ha anche la capacità di rendere gli alimenti naturalmente colorati. Così, ho preparato questi gnocchi alla romana colorati con barbabietola, per ottenere un bell’effetto, un ottimo gusto e un bell’aspetto. Li ho conditi semplicemente con una spolverata di parmigiano, ma anche in questo caso, potete sbizzarrirvi con gli accostamenti che più vi piacciono.

  • Preparazione: 10 minuti + raffreddamento 40 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g Latte
  • 70 g Semolino
  • 90 g Barbabietole precotte
  • 50 g Parmigiano (+ quello per condire)
  • 20 g Burro
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa frullate la barbabietola fino a ridurla a purea, poi raccoglietela in una pentola e aggiungete il latte. Accendete la fiamma e portate a bollore, quindi versate a pioggia il semolino mescolando con la frusta. Aggiungete il burro, il parmigiano e il sale e mescolate finché tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati. Poi togliete dal fuoco e versate il composto su una teglia foderata di carta forno, ricoprite con altra carta e spianate il semolino fino ad arrivare ad uno spessore di circa 1 centimetro e lasciate raffreddare

  2. Trascorso il tempo necessario togliete lo strato superiore di carta forno e ritagliate gli gnocchi della forma che desiderate. Rivestine una tegame di carta forno e disponete gli gnocchi alla romana uno accanto all’altro. Spolverizzate col parmigiano e cuocete in forno statico a 200° per circa 15 minuti, sfornate e servite ben caldi!

  3. per questi gnocchi alla romana colorati con barbabietola ho optato per un condimento classico come il parmigiano, ma se amate i gusti saporiti, potete aggiungere pezzetti di gorgonzola e noci, oppure dei broccoletti ripassati in padella. Insomma, le possibilità sono davvero tante, basta lasciarsi ispirare dalla fantasia e, mi raccomando, dalla stagione!

    SEGUIMI SU FACEBOOK!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.