Crea sito

Gnocchi rossi alla barbabietola e crema di asparagi

Gli gnocchi rossi alla barbabietola e crema di asparagi, sono il piatto che ho voluto preparare per uno speciale dedicato a La pagina del goloso, che andrà in onda nella rubrica  “Underground” del TG3 Regione. Ho voluto parlare di me attraverso i colori di questo piatto tanto brillanti, quanto diversi, così com’ è  il mio approccio in cucina, giocoso e sempre alla ricerca di qualcosa che possa incuriosire e stupire. Il piatto, di per sé, non è difficile da eseguire e non richiede nemmeno grandi abilità tecniche, quindi non avete davvero scuse. In poco tempo e con pochissimi ingredienti, porterete in tavola un po’ di primavera.

gnocchi rossi alla barbabietola con crema di asparagi
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gPatate
  • 50 gBarbabietole (precotte)
  • 50 gFarina 00
  • 200 gAsparagi
  • gOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 20 gPinoli

Preparazione

  1. Lavate le patate e fatele bollire ( io uso la pentola a pressione, quindi in 10 minuti circa sono pronte, altrimenti, vi dovrete regolare in circa 30 minuti). Mentre aspettate che siano pronte, in un contenitore frullate la barbabietola riducendola a purea. Poi lavate gli asparagi, privateli della parte inferiore più dura e puliteli con un pelapatate. Tagliateli in 3 pezzi per il senso della lunghezza e fate cuocere in poca acqua (sarà sufficiente che li copra appena) per 7/8 minuti, quindi scolateli dell’eventuale acqua residua, conservate da parte qualche cimetta per decorare il piatto finale e frullateli assieme ai pinoli, al sale e all’olio extravergine di oliva.

  2. Appena le patate saranno cotte, sbucciatele ancora calde e schiacciatele con lo schiacciapatate raccogliendole in un contenitore, poi aggiungete la farina e impastate. Infine aggiungete la barbabietola mettendone un po’ alla volta perché non è detto che serva tutta, l’importante è che l’impasto non si appicci alle mani, ma che rimanga morbido. Ora, su di un piano infarinato, create dei salamini di circa 1 cm di diametro e tagliateli a 1-2 centimetri di lunghezza e passateli sul riga gnocchi.

    SEGUIMI SU FACEBOOK!

  3. Scaldate la crema di asparagi e intanto portate ad ebollizione dell’acqua, salatela e fate cuocergli gnocchi finché non vengono a galla. Versate nel piatto della crema sulla quale adagerete gli gnocchi appena scolati. Servite gli gnocchi rossi alla barbabietola e crema di asparagi molto caldi, magari con una spolverizzata di parmigiano. LEGGI ANCHE: GNOCCHI DI MAIS BLU E GORGONZOLA

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Gnocchi rossi alla barbabietola e crema di asparagi”

  1. Questa foto è davvero bellissima e gli gnocchi alla barbabietola mi piacciono un sacco! Tra l’altro è anche senza lattosio questa ricetta quindi adatta anche a noi intolleranti!

    1. Non ci penso mai che la fuori, ci sono persone intolleranti, quindi quando mi fanno notare che, senza volerlo, ho fatto qualcosa anche per loro, sono davvero felice!! grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.