Crea sito

Focaccia barese (con patate) e pomodorini

focaccia barese

focaccia barese

Focaccia barese (con patate) e pomodorini

In questi giorni ho avuto la fortuna di ricevere alcune cose buone da testare in qualità di food blogger, tra cui delle farine davvero speciali, quelle del Molino Pagani, il più grande della Lombardia come capacità produttiva, che produce e vende una ricca varietà di farine e semilavorati per la panificazione di altissima qualità. E sulla qualità, davvero non si discute e neppure sulla loro professionalità, visto che ho ricevuto i prodotti in davvero pochissimo tempo!
Tanto per cominciare, ho voluto sperimentare una ricetta semplice, classica e sempre gradita. La focaccia barese, ovvero quella che prevede all’interno dell’impasto, la patata che, rende l’impasto molto morbido e profumato.

Ho utilizzato due miscele, quella denominata Pizza (miscela di grano tenero e semola rimacinata) e quella Sapore Antico (Farina di grano tenero macinata a pietra).
Risultato garantito!

Ingredienti:
300 gr di farina Molino Pagani Sapore Antico
200 gr di farina Molino Pagani Pizza
1 bustina di lievito di birra (la trovate già nella confezione della farina)
200 ml acqua tiepida
2 bicchieri d’olio extra vergine di oliva
350 gr di patate
sale
20 pomodorini pachino o ciliegini o picadilly

Cominciate con fare bollire le patate. Vi conviene che siano più o meno tutte della stessa dimensione, in modo che i tempi di cottura siano uguali per tutta.
Intanto, setacciate le due farine assieme e salate a piacere, ma senza esagerare perchè poi saleremo la superficie della focaccia barese.
Quando le patate saranno pronte, sbucciatele e schiacciatele con uno schiaccia patate, versando il contenuto nelle farine.
Impastate tutti gli ingredienti e, intento, sciogliete il lievito nell’acqua.
Quando questo comincerà a gonfiarsi, rovesciate un po’ alla volta, continuando ad impastare. Quando l’avrete finita, l’impasto dovrà risultare leggermente appiccicoso, ma questo è dovuto dalla presenza delle patate. Coprite con un canovaccio umido e lasciare lievitare per un’ora.
Passato il tempo, ungete una teglia con l’olio e stendete l’impasto della focaccia. Deve rimanere un po’ alto, diciamo circa 2 cm e mettete a lievitare per altre 2 ore.
trascorso il tempo, accendete il forno a 200° e cospargete la pasta con olio, aggiungete i pomodorini lavati e tagliati a metà e salate a piacere, quindi cuocete per circa 20 minuti.

SEGUIMI SU FACEBOOK!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.