Fagottini di biete, riso e patate

fagottini

E finalmente, dopo lunga attesa, vi ripresento la Bioexpress, un’azienda formata da un gruppo di produttori dell’Alto Adige che si dedica alla coltivazione di frutta e verdura, applicando le regole dell’agricoltura biologica. Spediscono direttamente a casa e dei prodotti ricevuti, non ho dovuto scartare nemmeno una foglia, perché era davvero tutto freschissimo e incredibilmente gustoso. Tra le varie cose, mi sono arrivate delle biete col gambo rosso che, oltre ad essere bellissime, sono davvero deliziose.

Con questa ricetta ho preparato un piatto utilizzabile sia come primo che come piatto unico. Veloce, semplice, da preparare anche il giorno prima e, aspetto da non sottovalutare, golosissimo!

Fagottini di biete, riso e patate

 

Ingredienti per 6 fagottini:
6 foglie di bieta grandi e intatte
100 gr di riso
1 patata
60 gr di provolone piccante
Pepe nero
Sale
Olio extra vergine di oliva

Per prima cosa, mettete dell’ acqua in una pentola, portate ad ebollizione e cuocete il riso lasciandolo un pochino al dente. Quindi scolatelo dall’acqua, salate e lasciate raffreddare. In un altro pentolino, lavate e mettete a cuocere una patata. Quando sarà pronta, toglietela dal fuoco, sbucciatela e schiacciatela con lo schiacciapatate, quindi lasciate raffreddare.
Lavate le biete e privatele del gambo, che utilizzerete in un’ altra preparazione.
Mettete nuovamente dell’acqua in una pentola e portatela ad ebollizione, quindi immergete le foglie di bieta per 3/4 minuti, scolate e passatele velocemente sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura, poi, con un canovaccio pulito, asciugatele.
In un contenitore, unite il riso, la patata, il provolone piccante grattugiato finemente, pepe nero e aggiustate di sale.
Mescolate tutti gli ingredienti, poi stendete una foglia di bieta e mettete al centro un po’ di composto di riso e avvolgete in modo che non fuoriesca. Continuate così con tutte le foglie utilizzando tutto il ripieno.
A questo punto, foderate uno stampo con carta forno e disponetevi i fagottini, conditeli con un filo d’olio e mettete a cuocere a 200° in forno statico per circa 15 minuti.
Sfornate i fagottini di biete e servite caldi

Precedente Crêpes vegane con zucchine e olive Successivo Torrette di melanzana alla valdostana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.