Crea sito

Castagne sciroppate speziate. Idea regalo di Natale

Conosco diverse persone tra amici e parenti, amanti come me delle castagne e sono sicura che se recapitassi loro, magari come regalo di Natale un vasetto di questa castagne sciroppate speziate, ne sarebbero molto felici!! A parte consumarle tipo pop corn davanti alla televisione (lo ammetto, io lo faccio!!), sono deliziose come ingrediente principale di alcuni dolci, ma io trovo che diano il meglio di loro stesse in una ricetta tipicamente valdostana, ovvero su una fetta di pane nero e lardo (noi abbiamo quello specialissimo di Arnad). Ma di questa ricetta, ve ne parlerò più avanti, perché ho intenzione di proporvene una mia versione. Siete pronti?

castagne sciroppate speziate ver
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 minuti + tempo per sottovuoto 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 vasetti
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Castagne 300 g
  • Acqua 300 g
  • Zucchero 100 g
  • Cannella in stecche 1/2
  • Chiodi di garofano 2
  • Baccello di vaniglia 1/2

Preparazione

  1. prima di tutto, preparate i vasetti, ovvero lavateli e fateli sterilizzare bollendoli in una pentola con acqua per almeno 15 minuti, quindi scolateli e lasciateli sgocciolare. Intanto lavate le castagne ed incidetele con un coltello. Raccoglietele in una pentola con acqua e mettete sul fuoco. Dal momento che questa inizia a bollire, fate trascorrere 5 minuti, poi spegnete. Mantenendo le castagne nell’acqua calda, prendetene una alla volta e sbucciatele togliendo la pellicina interna. Con un coltellino appuntito sarà tutto più facile.

    LEGGI ANCHE: ZUCCHERINI DIGESTIVI. REGALO DI NATALE

  2. Una volta ultimate tutte le castagne dovreste avere circa 200g che è la quantità necessaria escluso lo scarto. Preparate quindi lo sciroppo mettendo il un pentolino l’acqua con lo zucchero, la vaniglia e i chiodi di garofano, accendete la fiamma e lasciate bollire lentamente per 5 minuti circa. Intanto distribuite le castagne pulite nei vasetti senza schiacciarle, poi ricopritele con lo sciroppo filtrato ancora caldo e chiudete i barattoli.

  3. A questo punto, non vi resta che mettere i vasetti con le castagne sciroppate speziate in una pentola con acqua, portate ad ebollizione e continuate per circa 15 minuti, poi spegnete e lasciateli raffreddare in pentola. In questo modo si conserveranno per molto tempo e senza correre il rischio che vadano a male.

    SEGUIMI SU FACEBOOK!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.