Crea sito

Carciofi ripieni di vitello, scamorza e mortadella

carciofi ripieni

carciofi ripieni

Carciofi ripieni di vitello, scamorza e mortadella

I carciofi, che passione! Soprattutto quelli romaneschi o le mammole. Una varietà piuttosto gustosa di questo ortaggio, senza spine, decisamente più grandi e carnosi.
Negli anni in cui ho vissuto a Roma, credo di averne abusato, probabilmente con il mio consumo ho contribuito a mantenere un agricoltore della zona… Purtroppo, da quando sono tornata in valle, le cosa vanno un po’ diversamente. Un po’ per i prezzi che hanno qui, un po’ perché non trovo un rivenditore in tutti gli angoli della strada, così me li concedo molto meno.
Peccato, perché i carciofi hanno davvero moltissime proprietà curative e, soprattutto, se consumati crudi, sono degli ottimi digestivi!

Ingredienti per 4 persone
4 carciofi varietà mammola un po’ grandi
100 gr di carne trita di vitello
1 uovo
50 gr scamorza affumicata
50 gr parmigiano grattugiato
50 gr di pane raffermo grattugiato
100 gr di mortadella
1/2 cipolla rossa
olio extra vergine di oliva
sale

Per prima cosa, pulite i carciofi togliendo le foglie più dure e tagliando un po’ di gambo. Quello che decidete di lasciare, pulitelo esternamente con un coltello. Allargate con le mani le foglie dei carciofi e metteteli in una pentola con acqua salata e accendete il fuoco portando ad ebollizione per circa 10 minuti, poi spegnete il fuoco e scolate i carciofi.
Intanto, in una padella, fate scaldare dell’olio e rosolate la cipolla tritata finemente.
Quando si sarà ammorbidita, cuocete la carne di vitello per circa 10 minuti, rigirandola di tanto in tanto.
Lasciate raffreddare, quindi versate la carne in un contenitore e aggiungete l’uovo, il pane, il parmigiano e la scamorza affumicata tagliata a pezzetti piccoli.
Tritate finemente, con un coltello, la mortadella e unitela al composto di carne. Amalgamate tutti gli ingredienti e aggiustate di sale.
Riempite i carciofi con questo composto e adagiateli su di una teglia rivestite di carta forno, quindi cospargeteli con un po’ d’olio.
Cuocete i carciofi ripieni in forno statico a 200° per circa 20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.