Crea sito

Crostata ai tre gusti: rabarbaro, bergamotto e more

crostata ai tre gusti

Crostata ai tre gusti: rabarbaro, bergamotto e more

Ebbene, con questi gusti spero di incuriosirvi perché le crostate hanno questo di bello, che ognuno le fa come vuole e sono sempre buone!! Con questa crostata ai tre gusti, ho voluto mescolare l’amaro aromatico del rabarbaro, alla freschezza profumata della crema pasticcera al bergamotto con la dolcezza delle more. Insomma, profumo e gusto non mancano e in questi giorni di gelo invernale, credo che ci sia davvero bisogno di qualcosa che ci scaldi almeno il cuore!

Ingredienti per una tortiera da 24 cm:

La frolla:
250 gr di farina 00
125 gr di burro
125 gr di zucchero
1 uovo
La crema pasticcera:
1 tuorlo
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina 00
1 bergamotto non trattato
400 ml latte
per farcire:
confettura di rabarbaro
confettura di more

Preparare la pasta frolla, spezzettando il burro freddo con le mani e mescolandolo con la farina, creando un composto sfarinato, quindi aggiungere lo zucchero ed infine l’uovo. Creare un bel composto compatto, arrotolarlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero.
Intanto preparare la crema pasticcera. Lavare un bergamotto e privarlo della buccia, facendo attenzione a non portare via anche il bianco. scaldare il latte con le scorze di bergamotto, portarlo ad ebollizione e abbassare la fiamma, mescolando, per altri 5 minuti, quindi togliere dal fuoco e scolare il latte dalle scorze.
In un pentolino, mescolare l’uovo con lo zucchero, aggiungere la farina e incorporare piano piano il latte, quindi riportare sul fuoco finché la crema non comincia a prendere consistenza, quindi spegnere il fuoco.
Passato il tempo previsto, prendere la pasta frolla, stenderla e foderare uno stampo.
Per riuscire a fare i cerchi concentrici, aiutatevi con un coppapasta e un altro stampo per dolci (la parte con la cerniera).
Quindi, posizionate il coppapasta e lo stampo e guarnite con crema e marmellata e quando avrete finito, sollevate lentamente i cerchi.
Cuocere in forno statico a 180° per circa 25 minuti o, comunque, finché la pasta frolla non si imbiondisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.