Mezze penne robiola e funghi porcini

Mezze penne robiola e funghi porcini,una ricettina davvero semplicissima e veloce,un primo piatto cremoso dal sapore delicato e dal profumo intenso dei funghi porcini,pochi ingredienti per preparare un piatto degno anche per ogni grande occasione,io ho abbinato a questo condimento questo formato di pasta ma voi potete scegliere quella che più preferite.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 30 gFunghi porcini secchi
  • 350 gPasta(io mezze penne Massimo Zero)
  • 200 gRobiola
  • 1 spicchioAglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • Peperoncino piccante
  • foglieMaggiorana
  • ***********
  • Tutti gli ingredienti certificati senza glutine

Strumenti

  • Casseruola
  • Padella
  • Bicchiere
  • Coltello
  • Cucchiaio
  • Pentolino
  • Colino

Preparazione

  1. Iniziare con ammollare i funghi in acqua calda per almeno 20 minuti ,colare i funghi e tagliateli a pezzi grossolani,mettete da parte l’acqua e filtratela attraverso un colino fine.

     In una padella antiaderente bassa fate rosolare l’aglio schiacciato con due cucchiai di di olio,rosolare leggermente poi aggiungere i funghi.

  2. Cuocere a fiamma bassa per qualche minuto ,allungare con un pò di acqua di funghi.

  3. Unire la robiola, un po’ di acqua di funghi e mescolare per amalgamare aggiustare di sale peperoncino,aggiungere il prezzemolo tritato e qualche fogliolina di maggiorana.

  4. Cuocere la pasta in acqua salata su cui avete aggiunto anche qualche cucchiaio di acqua di dei funghi,scolare molto al dente ,e versare nella padella con il condimento far insaporire a fiamma bassa per qualche minuto.

  5. Servire vostre mezze penne robiola e funghi porcini,calde e cremose.

    Se ti fa piacere puoi seguire la monella anche  sulla pagina  facebook quì

    e su instagram quì

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pasta fritta con lievito madre senza glutine Successivo Panzerotti fritti con lievito madre senza glutine

Lascia un commento