Crea sito

Gamberi e verdure in tempura senza glutine

Gamberi e verdure in tempura, un piatto tipico della cucina giapponese e sapete come è difficile trovare ristoranti giapponesi che cucinano senza glutine e soprattutto senza contaminazione, quindi non la prepariamo in casa, una ricettina semplice e veloce per un fritto molto croccante e leggero, il segreto una pastella semplicissima con acqua ghiacciata, proprio il ghiaccio rende la frittura croccantissima e asciutta da provare!!!!!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 ggamberi
  • 100 gfarina (mix universale)
  • 100 gfarina di riso
  • 250 gacqua gassata ghiacciata
  • 1/2 cucchiainobicarbonato
  • 2zucchine
  • 2carote
  • olio di semi di arachide
  • ***********
  • Tutti ingredienti certificati senza glutine

Strumenti

  • Bilancia
  • Padella per friggere
  • Pinzette
  • Carta assorbente
  • Ciotola
  • Frusta a mano

Preparazione

  1. Per prima cosa tutti gli ingredienti devono essere freddi quindi da tenere in frigo fino al momento della frittura, l’acqua deve essere ghiacciata e consiglio di tenere a portata di mano anche qualche cubetto di ghiaccio.

    Pulire i gamberi, eliminare la testa e guscio, eliminate il filo nero sul dorso del gambero ma lasciare la coda, mettere in frigo.

  2. Lavare le zucchine e tagliare a listarelle, eliminando la parte centrale, pulire le carote e tagliare a listarelle sottili e mettere in frigo.

  3. Preparare la pastella, versare le farine e il bicarbonato in una ciotola più piccola, mescolare e posizionate sopra una ciotola più grande riempita con ghiaccio, aggiungere l’acqua frizzante ghiacciata e mescolate molto brevemente con una frusta, dovete ottenere un impasto fluido.

  4. Scaldate l’olio di semi di arachide in una padella con bordi alti o una wok .Intingete i gamberi nella pastella 10, lasciando scivolare quella in eccesso, poi immergeteli nell’olio bollente 11 e friggete per 1-2 minuti. Per ottenere un risultato più voluminoso potete prendere un po’ di pastella con le dita e lasciarla cadere direttamente sopra i gamberi così da formare delle escrescenze croccanti. Man mano che saranno pronti, rimuovete i gamberi dall’olio 12 e trasferiteli su carta assorbente. La pastella non dovrà colorirsi durante la frittura ma dovrà risultare ancora bianca.

    Prendete con una pinza le i gamberi e le verdure singolarmente, immergere prima nella pastella poi nell’olio caldo. friggere poco per volta per non abbassare la temperatura ,cuocere uniformemente fino a doratura chiara, lasciare asciugare leggermente su carta assorbente.

  5. Servire i vostri gamberi e verdure in tempura ancora caldissimi se volete potete accompagnare la vostra frittura con salsa di soia naturalmente senza glutine.

    Se ti fa piacere puoi seguire la monella anche  sulla pagina  facebook quì

    e su instagram quì

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.