Fagottini di verza ripieni di mortadella

Fagottini di verza ripieni di mortadella,sono un secondo piatto molto gustoso,tenere foglie di verza racchiudono un ripieno morbido e saporito d mortadella e parmigiano,ottimi per una cena invernale e invitanti anche per i monelli più piccoli.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4/6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Verza
  • 100 gMortadella
  • 70 gParmigiano Reggiano
  • 1Uovo
  • Pangrattato
  • Noce moscata
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 spicchioAglio
  • 1Scalogno
  • Salsa di pomodoro
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva
  • ******
  • tutti gli ingredienti certificati senza glutine

Strumenti

  • Casseruola
  • Canovaccio
  • Bilancia
  • Tegame in acciaio
  • Frullatore / Mixer
  • Coltello
  • Cucchiaio
  • Pinzette
  • Spago da cucina
  • Ciotola

Preparazione

  1. Lavare bene le foglie di verza

  2. Scottare in acqua bollente salata per cinque minuti, poi scolare delicatamente e mettere su un canovaccio asciutto e pulito,tagliate le coste più dure della verza..

  3. Nel mixer mettere la mortadella ,il prezzemolo,l’aglio,le coste di verza sbollentate.

  4. Tritare il tutto bene.

  5. Versare in una ciotola,aggiungere il parmigiano,l’uovo e la noce moscata grattugiata e il pangrattato,deve risultare un composto morbido e umido,regolare di sale.

  6. Stendere le foglie di verza e farcire con un cucchiaio con il ripieno.

  7. Arrotolare la verza su se stessa e fare un fagottino.

  8. Legare con spago da cucina che poi andrete a togliere dopo la cottura.

  9. In un tegame fare imbiondire uno scalogno con un pò di olio ,aggiungere qualche cucchiaio di passata di pomodoro e un pizzico di peperoncino e sale , adagiare i fagottini di verza senza sovrapporli e lasciare cuocere per almeno 20 minuti a fiamma bassa coperti,girare a metà cottura con delicatezza con l’aiuto di una pinza.

  10. Servire i vostri fagottini di verza ripieni di mortadella caldi con il loro sugo e un filo di olio .

    Se ti fa piacere puoi seguire la monella anche  sulla pagina  facebook quì

    e su instagram quì

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.