Champignon ripieni al forno

Adoro i funghi, mi piacciono tanto e mi piace soprattutto sperimentare nuove ricette e nuovi metodi di cottura, come per questi champignon ripieni al forno.

Questa ricetta è adatta a chi, come me, segue il programma metabolic balance diet. Inutile dire che non solo chi segue questo programma alimentare può prepararli, sono infatti un ottimo contorno per accompagnare carni e legumi.

Sono sorprendentemente buoni e ottimi come contorno.

Champignon ripieni al forno

Champignon ripieni al forno

Ingredienti

  • 300 gr champignon
  • 15 cracker di segale
  • Aglio, pepe, prezzemolo
  • Preparato per brodo granulare biologico

Separare il gambo dal cappello e togliere la terra dai funghi con un pennello o uno straccetto.

Tagliare i gambi a tocchetti e cuocerli in padella con l’aglio per circa 10 minuti.

Aggiungere un pizzico di  preparato per brodo granulare, pepe, prezzemolo e cuocere altri 5 minuti.

Tritare i cracker e mettere da parte.

Appena i gambi sono cotti e un po’ raffreddati, tritarle nel mixer. Aggiungere i cracker tritati e mescolare bene.

Riempire i cappelli dei funghi, irrorare i con un filo d’olio e cuocere a 200°C per 20 minuti.

 

Precedente Carciofi alla romana Successivo Involtini di platessa con verdure