Crea sito

Stinco di maiale cotto in pentola

Cari amici oggi portiamo in tavola lo Stinco di maiale cotto in pentola.

Un secondo piatto di carne gustosissimo, la carne rimane morbidissima e la scarpetta con questo buon sughetto è d’obbligo!

Accompagnatelo con una fresca insalata di arance o insalata di pomodori, niente di più buono per una cena coi fiocchi

Prepararlo è semplicissimo, seguitemi in cucina…

stinco di maiale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Stinco di maiale
  • 1Carota
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • 2 costeSedano
  • q.b.Sale e Pepe
  • 1Cipolla piccola
  • 1 ciuffoOrigano fresco
  • 3 ramettiRosmarino
  • 1 ciuffoSalvia
  • 1 ciuffoTimo
  • 2Pomodori
  • q.b.Vino bianco

Preparazione

  1. stinco di maiale

    Per preparare lo Stinco di maiale cotto in pentola, salate la carne e spennellatela con olio extra vergine d’oliva. 

    In una pirofila preparare un letto di erbe aromatiche: salvia, rosmarino origano, timo e aglio. 

    Adagiatevi gli stinchi di maiale. 

    Poggiate altri ciuffi di erbe aromatiche anche sopra la carne.

    Spruzzate del vino bianco, coprite e lasciate insaporire per qualche ora.

  2. stinco di maiale

    In un tegame fate rosolare con un filo d’olio extra vergine d’oliva l’aglio e la cipolla tagliata in quarti, aggiungete la carota tagliata a rondelle, il sedano e i pomodori tagliati a spicchi.

    Inserite gli stinchi di maiale (uno alla volta) e sigillateli per bene su entrambi i lati.

    Sfumate con del vino bianco.

    State attenti a non bruciare le verdure, eventualmente toglietele per poi aggiungerle dopo aver rosolato per bene la carne.

    Salate e pepate.

  3. Cuocete a fuoco basso per circa due ore girando la carne di tanto in tanto. 

    Aggiungete mezzo bicchiere di acqua e di vino bianco al bisogno. 

    La carne è cotta quando si stacca dall’osso. 

    Con un frullatore ad immersione frullate le verdure con il sughetto, versatelo in un pentolino e a fiamma bassa addensatelo con mezzo cucchiaio di farina.

    Con un coltello tagliate lo Stinco di maiale cotto in pentola a fette, distribuite il sughetto sopra e servite con un buon contorno che potete scegliere dalla mia Raccolta di Contorni.

    Buon appetito!

  4. braciole di maiale
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.