Crea sito

Mitilugghie Siciliane servite fritte e calde

Le Mitilugghie Siciliane focacce tipiche siciliane rigorosamente fritte, morbide e servite calde, praticamente irresistibili!

Fatte con ingredienti poveri: farina di grano duro, olio extra vergine d’oliva, sale, lievito e acqua, una pasta di pane lievitata, divisa in piccoli dischi che vengono poi fritti e conditi con olio, sale e origano o consumati con olive e pomodori secchi e capuliato

Tantissimi ricordi legati a quelle domeniche quando si preparava il pane di casa, quando le mani in pasta le mettavamo tutti, grandi e piccini e tanta la gioia quando nonna Santina ci preparava le Mitilugghie…

Son facilissime da fare e buone all’infinito…io le preparo spesso per i mie bimbi.

Provatele anche voi, vi piaceranno…e adesso mani in pasta!!!

Un abbraccio

Tatiana

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 mitilugghie
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gFarina di grano duro
  • 400 mlAcqua tiepida (circa)
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva oppure 1 cucchiaio di Strutto
  • q.b.Sale
  • 1 cucchiainoLievito di birra secco oppure 10 g di lievito di birra fresco

Preparazione

  1. Per preparare le Mitilugghie Siciliane mettete la farina e il sale nella planetaria, aggiungete l’acqua tiepida, lo strutto (o l’olio extra vergine d’oliva) e il lievito di birra e cominciate a impastare col gancio a uncino (potete impastare anche a mano).

    Trasferite l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo ancora con le mani.

    Dovete ottenere un impasto di consistenza morbida ed elastica.

    Dividetelo in panetti e mettete a lievitare fino al raddoppio del volume in un luogo non troppo freddo, coperto da un canovaccio.

    Finita la lievitazione riprendete l’impasto e stendete la pasta in dischi non troppo sottili.

    Friggete le Mitilugghie in abbondante olio extra vergine di oliva ben caldo, punzecchiatele con una forchetta, giratele e cuocete su entrambi i lati.

    Disponetele su un piatto da portata con della carta assorbente che assorbirà l’olio in eccesso.

    Conditele con olio, sale e origano e Pomodori Salati e Capuliato

    Buon appetito miei cari!!!

    GUARDA ANCHE: 

    Polpette di Patate – le dosi perfette di mia nonna Santina

    La Focaccia Ragusana – tutti i dettagli per farla bene

  2. la vera focaccia ragusana

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Mitilugghie Siciliane servite fritte e calde”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.