La Focaccia Ragusana – tutti i dettagli per farla bene

Per voi la Focaccia Ragusana con tutti i dettagli per farla bene!!!

Chiamata anche “Scaccia”, la caratteristica è una sfoglia impastata con semola di grano duro, sottilissima che una volta farcita con salsa di pomodoro e formaggio Ragusano (Caciocavallo) si avvolge più volte su se stessa.

Cosa dire…con le focacce gioco dentro casa 😛

Se avete capito qualcosa di me, per quelli che mi seguono…sapete che sono legatissima a tutto quello che sono le tradizioni di famiglia.

E qui non si scherza, perché non sei ragusano se non sai stirare la sfoglia sottilissima o fare il “rieficu” nelle focacce ripiene con la melanzana…

Sante le nonne e tutte le mamme che ce l’hanno insegnato.

E la mia se non faccio bene le focacce me ne dice di tutti i colori 😛

Fare queste foto a mia mamma, che è un treno in corsa senza fermate, è stata un’impresa ardua.

Più le chiedevo di fermarsi un attimo per fare uno scatto decente più lei andava su tutte le furie…che ridere!!!

Vabbè penso di esserci riuscita…

Ma passiamo alla ricetta fatta di pochi ingredienti semplici, ma vi avverto devono essere solo e soltanto quelli che vi indico e di qualità.

Non possono esserci sostituzioni per la buona riuscita.

Al massimo è concessa la sostituzione del caciocavallo semi-stagionato con la provola ragusana 😛

Seguitemi vi spiego tutti i passaggi per bene…

la vera focaccia ragusana
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per l’impasto

  • Farina di grano duro 1 kg
  • Acqua 500 ml
  • Sale 1 pizzico
  • Lievito di birra fresco 15 g

Il condimento

  • Passata di pomodoro (1 bottiglia ogni due focacce)
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Zucchero q.b.
  • Basilico 1 ciuffo
  • Formaggio Ragusano semi stagionato o Provola Ragusana (100 g per focaccia)

Preparazione

  1. la focaccia ragusana

    Per preparare La Focaccia Ragusana mettete la farina e il sale nella planetaria, aggiungete l’acqua e il lievito di birra e cominciate a impastare col gancio a uncino.

    Versate l’acqua gradatamente perché in base alla farina potrebbe volercene di meno o un po di più.

    Dovete ottenere un impasto di consistenza abbastanza “tenace”, importante! Altrimenti non riuscite a stirare la sfoglia, che si bucherà.

    Dividete l’impasto in panetti e mettete a lievitare fino al raddoppio del volume.

    Nel frattempo preparate il condimento:

    In una ciotola capiente versate la passata di pomodoro, condite con olio extra vergine sale, zucchero e un ciuffo di basilico.

    Appena il vostro panetto sarà lievitato, stendete la sfoglia col matterello con l’aiuto della farina.

    La sfoglia dovrà essere sottilissima, più sarà sottile e più la vostra scaccia sarà stratificata e gustosa.

    Stendete un primo strato di salsa di pomodoro (abbondante) come vedete in foto.

    Distribuite sulla scaccia il formaggio Ragusano semi-stagionato a fette (o fette di Provola ragusana, c’è chi la preferisce).

    Ripiegate verso il centro i due lati esterni della sfoglia.

    Mettete sulle parti di sfoglia ripiegate altra salsa e formaggio a fette.

    Ripiegate verso il centro le estremità superiori e inferiori.

    Farcite nuovamente la scaccia con salsa e formaggio e piegatela per l’ultima volta.

    Trasferite la scaccia su una teglia unta di olio EVO e infornate per circa 30 minuti a 220 °.

    La cosa importante è che sia ben cotta sia sopra che sotto.

    La focaccia deve risultare croccante e morbida dentro.

    Appena sfornata la scaccia va fatta riposare, finchè non si intiepidisce, solo allora potete gustarla.

    Io non resisto e la mangio anche bollente 😛

    I miei consigli…

    Per stendere la sfoglia aiutatevi con la farina, non demordete se stirandola si buca. Ci vuole tanta esperienza e buona volontà *_*

    Non preoccupatevi se durante i vari giri la sfoglia si crepa e si buca o se in cottura la vostra scaccia si allarga, è normalissimo! …conseguenza dovuta alla sfoglia sottilissima.

    Raccomando la temperatura del forno che deve essere alta e di controllare che il suolo sia ben cotto.

    Potete anche omettere il lievito di birra nell’impasto (è un’usanza usarlo perché le “scacce” si facevano con lo stesso impasto del Pane). Io vi consiglio di metterlo…

    Spero questa ricetta vi sia piaciuta, la dedico a mia MAMMA con tanto AMORE…per tutte le cose belle che mi ha insegnato…

    ALTRE RICETTE:

    SFINCIUNI SICILIANO

    FIORE DI PAN PIZZA

    CALZONI RIPIENI

    ROTOLI FARCITI AI CEREALI

    PIZZA MARGHERITA FATTA IN CASA

    PIZZA BIANCA AROMATICA

    IMPASTO BASE PER ROSTICCERIA

    LIEVITO MADRE COME RINNOVARLO

    Non perdere le mie nuove ricette…

    Se ti va CLICCA QUI e metti MI PIACE alla mia Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato *_*

     

Precedente Olive in salamoia - come farle bene Successivo Sfogliatine al Parmigiano e Prosciutto - facile e veloce

Lascia un commento