Crea sito

Impasto pizza con poco lievito – i miei consigli

Cari amici oggi vi propongo il mio Impasto per pizza con poco lievito, farina 0, idratazione al 70%.

Semplicissimo da realizzare, voglio darvi solo qualche consiglio per la migliore riuscita al fine di ottenere una pizza che sia leggera, molto digeribile, friabile e alveolata.


E se poi volete provare a farla con la BIGA avrete un risultato ancor più sorprendente!

Il primo consiglio è quello di scegliere una farina con un elevato contenuto proteico, scegliete una farina 0 (Manitoba) di buona qualità macinata a pietra.La struttura proteica darà forza all’impasto e permetterà un’alveolatura in cottura.

Un altro consiglio è la lavorazione, ma se proseguite nella lettura ve lo spiego.

Adesso dai MANI in PASTA…

impasto pizza con poco lievito
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFarina 0 o Manitoba
  • 3 cucchiaiOlio extra vergine d’oliva
  • 650 – 700 ml di Acqua
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 1 cucchiainoSale
  • 3 gLievito di birra fresco

Condimento

  • q.b.Pomodori pelati
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 1/2 cucchiainoZucchero
  • 1 ciuffoBasilico
  • q.b.Mozzarella
  • Altri condimenti a piacere

Preparazione

  1. Per preparare l’Impasto per pizza con poco lievito mettete in un recipiente capiente farina, zucchero, sale, olio e lievito (fatto sciogliere in un bicchiere con due dita di acqua tiepida); quindi versare acqua tiepida e iniziate a impastare il composto con le mani.

    Lavorate l’impasto energicamente, dovrà risultare morbido ed elastico.

    Fatelo riposare 10 minuti, poi rilavoratelo. Darete cosil tempo all’impasto di essere cedevole ed elastico.

    Se utilizzate l’impastatrice servitevi del gancio a uncino per i primi 10 minuti a velocità bassa, poi inserite il gancio a foglia e azionate la velocità massima e procedete per altri 10 minuti.

    In questo modo l’impasto incamererà aria e la vostra pizza in cottura risulterà alveolata, morbida e fragrante.

    Lasciate riposare l’impasto per 10 minuti, poi con una spatola unta di olio (oppure versate a giro un filo d’olio) andate a girarlo e rigirarlo come a fare delle pieghe e ripetete questa operazione un’altra volta dopo 10 minuti.

    Infine lasciate lievitare per almeno 6-8 ore al coperto (io impasto sempre al mattino presto).

    Nel frattempo, preparate il CONDIMENTO da riporre in frigo per qualche ora in modo che s’insaporisca: frullate i pelati, aggiungete olio, basilico, sale, e un pò di zucchero. 

    Tagliate la mozzarella a cubetti e lasciare scolare in modo che non perda troppo liquido in cottura.

    Stendete l’impasto delicatamente con i polpastrelli, prendetelo da sotto, sollevatelo e allargatelo partendo dal centro verso l’esterno, senza tirarlo, senza sgonfiarlo, con la massima delicatezza.

    Se non arriva ai bordi della teglia, fatelo riposare 10 minuti e ricominciate.

    A questo punto sarà cedevolissimo.

    Condite con il pomodoro, un altro filo d’olio extra vergine d’oliva e l’origano e infornate a massima temperatura (250 °C).

    Soltanto quasi a fine cottura distribuite la mozzarella e ultimate la cottura.

    Spero di essere stata abbastanza chiara *_*

    Buon appetito miei cari!!!

Proposte di condimento

  1. Potete aggiungere melanzana fritta, vi consiglio di aggiungerla sempre 5 minuti prima di sfornare. 

    Oppure potete condire la vostra pizza con zucchine, parmigiano e mozzarella.

    O ancora con patate, pancetta o salsiccia, uova sode, rosmarino, parmigiano e provola.

    Tanto spazio alla vostra fantasia!!!

    Buon appetito miei cari!!!

    Se volete provare un impasto a lunga lievitazione guardate la ricetta della PIZZA BONCI

  2. pizza con le bolle
  3. biga

    Vi consiglio di provare a fare la pizza con la BIGA è qualcosa di eccezionale in termini di soffici, croccantezza e gusto!

  4. fiore di pan pizza con ripieno

    GUARDA ANCHE LA RICETTA DEL FIORE DI PANPIZZA

Note

Se volete utilizzare il lievito di birra secco mettetene 1/2 cucchiaino.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Impasto pizza con poco lievito – i miei consigli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.