Crea sito

Il Pan di Spagna – consigli di pasticceria e tabella dosi

Cari amici oggi prepariamo il Pan di Spagna, una preparazione di base della pasticceria che permette di preparare tante torte farcite.

Gli ingredienti sono esattamente tre: uova, zucchero e farina.

Ricordate questi consigli per un’ottima riuscita…

Quello che fa la differenza per ottenere un pan di spagna alto e soffice è la tecnica di lavorazione, amalgamando il composto con pazienza e senza avere fretta.

Se volete aumentare o ridurre le dosi ricordate che per ogni uovo dovrete utilizzare 30 gr di farina e 30 gr di zucchero.

Ho preparato per voi una tabella semplificativa che riporta le misure delle teglie e le dosi.

Utilizzate sempre uova a temperatura ambiente.

Potete sostituire metà farina con amido di mais o fecola di patate per un risultato ancora più soffice.

Per rendere il pan di spagna senza lievito più aromarico potete aggiungere anche la buccia grattugiata di un limone oppure una bustina di vanillina.

Se decidete di farcirlo conservatelo in frigo coperto con pellicola trasparente per un paio di giorni

pan di spagna
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8-10 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6Uova a T ambiente
  • 180 gFarina 00
  • 180 gZucchero
  • Scorza grattugiata di 1 limone

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Setaccio
  • Spatola

Preparazione

  1. Per preparare il Pan di Spagna setacciate due volte la farina su un foglio di carta forno e tenetela da parte.

    Questa operazione farà incamerare tanta aria.

    In una ciotola mettete le uova insieme alla scorza grattugiata di 1 limone e allo zucchero.

    Montate con le fruste elettriche per circa 10 minuti fino ad ottenere un composto chiaro, molto gonfio e spumoso che, se sollevato, dovrà comporre una sorta di nastro e restare visibile per alcuni secondi prima di affondare.

    Adesso le fruste non serviranno più, prendete una spatola.

    Incorporate la farina setacciata versandola a pioggia in 2-3 riprese e mescolate delicatamente con una spatola, dal basso verso l’alto, per non smontare il composto.

    Versate il composto all’interno di uno stampo da 24 cm di diametro, imburrato e infarinato, e livellate delicatamente con un raschietto, senza però sbattere o fare pressione. 

    Cuocete nel forno già caldo, in modalità statica, a 170° per circa 30 minuti, o comunque fino a quando uno stecchino infilato al centro del dolce uscirà asciutto.

    Considerate che più sarà alto il pan di spagna maggiori saranno i tempi di cottura.

    Sfornate il vostro Pan di Spagna, capovolgetelo su di un tagliere e fate raffreddare completamente prima di procedere al taglio (seguite i miei consigli vi torneranno utili).

    Ho preparato per voi una tabella semplificativa che riporta le misure delle teglie e le dosi (per ogni uovo dovrete utilizzare 30 gr di farina e 30 gr di zucchero).

  2. pan di spagna

  3. pan di spagna al cacao

    Vi lascio le ricette delle creme per farcire il vostro pan di spagna CREMA PASTICCERA, AL PISTACCHIO, ALL’ARANCIA, AL CIOCCOLATO

    GUARDA ANCHE LA RICETTA DEL PAN DI SPAGNA AL CACAO – serve solo 1 cucchiaio per dosare

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.