Crea sito

Frittelle – impasto con Fiocchi di Patate

Cari amici oggi vi faccio assaggiare le Frittelle con un impasto diverso, fatto con i fiocchi di patate (per intenderci il preparato per purè).

Super soffici, sono deliziose!!!

Io ho aggiunto uvetta e noci, ma ovviamente potete aggiungere quello che più vi piace.

Vi faccio alcune raccomandazioni: la farina deve essere di grano duro mi raccomando!.

Non utilizzate farina 00 perché assorbe troppo olio, semmai utilizzate la “0”.

I Fiocchi di patate assorbono tanta acqua, non meravigliatevi
!

Con queste dosi verranno circa 800 g di frittelle.

Per il resto non devo aggiungere altro, soltanto dirvi ASSAGGIATELE le amerete 😛

frittelle impasto con fiocchi di patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina di grano duro
  • 2 cucchiaiZucchero
  • 2 cucchiaiFiocchi di patate
  • 350 mlAcqua tiepida
  • 1 pizzicoSale
  • 10 gLievito di birra fresco
  • q.b.Semi di finocchietto
  • 5-6 Noci
  • q.b.Uvetta
  • Olio di semi per friggere
  • Zucchero semolato per spolverizzare
  • q.b.Cannella in polvere

Preparazione

  1. Per preparare le Frittelle – impasto con Fiocchi di patate, versate in una ciotola la farina, i fiocchi di patate, un pizzico di sale e lo zucchero.

    Sciogliete il lievito di birra nell’acqua appena tiepida (attenzione, ricordo sempre di non utilizzare acqua calda altrimenti si disattivano i lieviti), versatela pian piano nella farina e impastate con le mani.

    Dovete ottenere un impasto molle.

    Con l’acqua potete spingervi anche fino a 370 ml, perché dipende da quanto assorbe la farina.

    In una tazza mettete in ammollo in acqua calda l’uvetta per circa 10 minuti.

    Aggiungete le noci a pezzetti, i semi di finocchietto selvatico e l’uvetta e lasciate lievitare per circa 4 ore, fino al raddoppio del volume.

    Friggete le frittelle in abbondante olio di semi bollente oppure se volte risparmiare olio fate come faceva mia nonna che le friggeva in una padella larga mettendo un dito di olio.

    Le frittelle verranno più piatte come quelle che vedete in foto *_* tanti dolci ricordi per me…


    Scolatele e adagiatele in un piatto da portata con della carta assorbente che assorbirà l’olio in eccesso.

    Versate dello zucchero in un piattino.

    Ancora calde passatele dallo zucchero, spolverizzate con cannella e servitele tiepide.

    Buon appetito e alla prossima miei cari!!!


  2. pancakes allo yogurt
  3. frittelle sofficissime

Note

Se impastate la sera per friggere l’indomani mattina potete utilizzare meno lievito, anche 5 grammi.

Lasciate lievitare l’impasto in frigorifero per tutta la notte e aggiungete l’uvetta e le noci l’indomani, a lievitazione avvenuta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.