Crea sito

Crostata di Sfoglia Panna e Fragole – il trucco per rendere la sfoglia croccante

Cari amici vi presento la Crostata di Sfoglia Panna e Fragole, una torta deliziosa, e facilissima da fare!

La base è una sfoglia croccante e fragrante, che rimane tale anche l’indomani.

E il motivo è semplice…basta sigillare la pasta sfoglia!

Come?…seguitemi vi lascio qualche consiglio che vi tornerà utile..
.

crostata di sfoglia panna e fragole
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotoloPasta sfoglia rotonda
  • 500 gPanna fresca liquida
  • 4 cucchiaiZucchero a velo
  • 300 gFragole
  • Foglie di menta per decorare

Preparazione

  1. sigillare la pasta sfoglia

    Per preparare la Crostata di Sfoglia Panna e Fragole  per prima cosa prepariamo la base.

    Srotolate la pasta sfoglia e ponetela nella teglia.

    Vi consiglio di utilizzare una teglia per crostate.

    Adesso andiamo a sigillare la pasta sfoglia.

    Bucherellate abbondantemente la superficie con i rebbi di una forchetta.

    La pasta deve essere molto bucherellata: questo le permetterà di non crescere troppo in forno e soprattutto di rimanere molto regolare e croccante.

    Spennellate la superficie con dell’acqua e cospargete con abbondante zucchero.

    Cuocete in forno modalità ventilata ad una temperatura di 180° C per 10-15 minuti circa, fino a quando non sarà dorata e croccante.

  2. Montate la panna aggiungendo qualche cucchiaio di zucchero a velo.

    Lavate per bene le fragole, tamponatele con carta assorbente e tagliatele a pezzetti.

    Lasciatene qualcuna intera per decorare.

    Unite le fragole tagliate a pezzetti alla panna e amalgamate.

    Versate la panna nella crostata di sfoglia e livellate.

    Decorate con altre fragole tagliate a spicchi e le foglioline di menta.

    Tenete in frigo la Crostata di Sfoglia Panna e Fragole per almeno un’ora prima di servire…se ce la fate!

    Buon appetito e alla prossima!!!

    Se volete potete farcirla con la CREMA PASTICCERA aggiungendo 1-2 cucchiai di panna, oppure con CREMA AL PISTACCHIO, CREMA ALL’ARANCIA, CREMA AL MASCARPONE CON UOVA PASTORIZZATE SENZA TERMOMETRO.

  3. crema al mascarpone
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.