Crea sito

Crostata alla nutella – il trucco per mantenerla morbida

Cari amici oggi vi faccio assaggiare la Crostata alla Nutella e vi svelo un segreto che dovete tenere per voi 😛

Come mantenere morbida la nutella in cottura…

Il trucco è semplice, una volta preparata la crostata dovete tenerla in freezer per una buona mezz’ora.

Poi potete infornare e voilà la vostra crostata alla nutella risulterà fragrante con un ripieno morbido e golosissimo, praticamente si scioglie in bocca!!!

Un altro trucchetto è quello di coprire la crostata durante la cottura con un foglio di carta alluminio, un accorgimento semplicissimo che permette alla nutella di non “seccare” grazie allo scudo di alluminio che trattiene il vapore all’interno.

E adesso scegliete la pasta frolla che più vi piace, io ho realizzato questa crostata con pasta frolla con farina di riso.

Sono due ricette stupende, a voi la scelta….la amerete!

Un abbraccio

Tatiana

crostata alla nutella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Preparazione

  1. pasta frolla

    Per preparare la Crostata alla Nutella scegliete la pasta frolla che preferite:

    versione classica

  2. pasta frolla con farina di riso
  3. Io ho realizzato questa crostata con pasta frolla con farina di riso

  4. crostata alla nutella

    Stendete 3/4 della pasta frolla con il matterello allo spessore di 3-5 mm tra due fogli di carta forno (uno sotto e uno sopra, in modo che no si appiccichi al matterello).

    Oppure potete stenderla direttamente con le mani nello stampo di circa 22 cm di diametro, precedentemente imburrato oppure foderato con carta forno (ve lo consiglio).

    Distribuite uno strato di nutella spesso un dito.

    Con la pasta tenuta da parte formate dei rotolini da appoggiare sopra la nutella formando una grata.

    E per rifinitura formate un rotolino da appoggiare lungo i bordi della crostata, poi con una forchetta premete per decorare.

  5. Adesso trasferitela in freezer per una buona mezz’ora!

    Trascorso questo tempo, potete infornare.

    Io ho adottato questo metodo e il risultato è stato perfetto (quando l’ho tagliata i miei occhi erano a cuoricino *_*)!

    Ma se non avete tempo di metterla in freezer, potete infornare la crostata ricoprendola con un foglio di alluminio, poi scoprite gli ultimi 10 minuti, in modo da far dorare la grata (perciò fate i rotoloni sottili).

    Cottura in forno modalità ventilata a 180° C per circa 30 minuti: i primi 15-20 minuti sulla parte bassa del forno, poi trasferite nella parte media del forno.

    La frolla deve rimanere chiara, appena dorata.

    A cottura ultimata, fatela raffreddare, poi sformatela e spolverizzate con lo zucchero a velo.

    Buon appetito!

  6. crostata alla nutella
  7. crostata alla nutella
  8. crostata di confettura
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Crostata alla nutella – il trucco per mantenerla morbida”

    1. Buongiorno Vittorio devi cliccare sulle parti in blu per le ricette della pasta frolla. La quantità di Nutella è q.b. a farcire la crostata. Ti auguro buona giornata
      Tatiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.