Crea sito

Castagnole di pasta choux leggere vuote all’interno

Cari amici oggi vi faccio assaggiare le Castagnole di pasta choux che ho farcito con nutella per fare contento il mio maritino *_*

Dopo le frittelle sono le mie preferite e quando in pasticceria devo scegliere tra i tanti pasticcini, le castagnole sono le prime!

Questa ricetta è perfetta credetemi, buonissima!


Soltanto una raccomandazione per la riuscita della pasta choux: le uova devono essere a temperatura ambiente.


Il risultato è stupendo,
le castagnole vengono leggerissime e vuote dentro.

E farle è un gioco da ragazzi.

Grembiule ben allacciato, una frusta a portata di mano e prepariamo insieme tante belle castagnole di pasta choux


Vi abbraccio e non dimenticate di passare dalla mia PAGINA FACEBOOK

castagnole di pasta choux
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni45 castagnole
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 50 mlAcqua
  • 50 mllatte
  • 1/2 cucchiainoZucchero
  • 50 gstrutto (oppure burro o margarina )
  • 1 pizzicoSale
  • 70 gfarina 00
  • 2Uova medie a T ambiente

Crema alla ricotta

  • 500 gricotta vaccina (del giorno prima)
  • 170 gzucchero
  • gocce di cioccolato

Castagnole di pasta choux

  1. Per preparare le Castagnole di Pasta Choux preparate l’impasto. 

    Riunite in una casseruola l’acqua, il latte e la margarina o il burro (io ho utilizzato lo strutto), aggiungete un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di zucchero. 

    Accendete il fuoco e lasciate che il burro si sciolga giungendo a bollore, avendo cura di mescolare. 

    Quando la miscela di acqua, latte e margarina giunge a bollore aggiungete la farina, sempre a fuoco acceso, tutta in una volta e mescolate velocemente con la frusta affinché si formi subito una pasta omogenea. 

    Lasciate sul fuoco basso e fate cuocere per 2 minuti, quindi spegnete e lasciate intiepidire

    Adesso aggiungete un uovo per volta e mescolate energicamente con la frusta, aggiungendo il successivo solo quando il precedente è stato ben assorbito. 

    Mi raccomando le uova devono essere di misura media, non grandi e a T ambiente.

    La densità dell’impasto dovrà risultare morbida, vellutata.

    Ecco pronta la Pasta choux!

  2. Friggete le castagnole facendo scivolare un cucchiaino di impasto in abbondante olio di semi bollente.

    Per misurare la temperatura dell’olio che deve essere tra i 150-160° C, io utilizzo un termometro da cucina, tra l’altro molto economico e sempre utilissimo, ve lo consiglio *_*

    Nel giro di pochissimo tempo gonfieranno, giratele e rigiratele.

    Cuocetele per bene per evitare che rimangano crude, per questo vi consiglio anche di non eccedere nella misura e di verificarne una, aprendola.

    Scolatele e adagiatele in un piatto da portata con della carta assorbente che assorbirà l’olio in eccesso.

    Versate dello zucchero in un piattino.

    Ancora calde passatele dallo zucchero.

Farciamo le Castagnole di pasta choux

  1. castagnole di pasta choux

    Adesso riempitele con nutella o con una delle mie buonissime creme: crema pasticceracrema all’aranciacrema al pistacchio

    Io non ho utilizzato sac a poche, mi son creata un buchino e le ho riempite con un cucchiaino.

  2. frittelle impasto con fiocchi di patate

    Oppure preparate la crema alla ricotta, lavorando ricotta e zucchero con le fruste elettriche, poi aggiungete gocce di cioccolato.

    Spero vi siano piaciute!

    ** le parti in blu sono cliccabili**

    PROVA ANCHE LA RICETTA DELLE FRITTELLE – IMPASTO CON FIOCCHI DI PATATE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.