Crea sito

Calamari ripieni cotti in padella

Calamari ripieni cotti in padella un piatto popolare della cucina siciliana davvero prelibato!


E direi anche pratico perché come si dice dalle mie parti “con una fava prendete due piccioni”…il sugo di pomodorini ciliegino si presta benissimo a un bel piatto di spaghetti 😛

Vogliamo prepararli insieme?
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4-6 Calamari medio-piccoli
  • 3 cucchiaiPane grattugiato
  • 3 cucchiaiFormaggio grattugiato
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Vino bianco
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Pomodorini
  • q.b.Sale e Pepe
  • 1 ciuffoPrezzemolo

Preparazione

  1. Per preparare i Calamari ripieni per prima cosa sfilate la testa del calamaro e sviscerateli.

    Eliminate il becco posto al centro dei tentacoli.

    Lavate bene il tutto sotto acqua corrente fredda.

    Tagliate la testa con i tentacoli a pezzetti.

    Ponete quindi in un contenitore le teste dei calamari tagliate a pezzetti, l’uovo, il pane grattugiato, il formaggio, il prezzemolo tritato, sale, pepe e un filo di olio extra vergine d’oliva.

    A piacere potete aggiungere i capperi, se vi piacciono.

    Al posto del pane grattugiato potete utilizzare del pane raffermo messo in ammollo con un pò di latte o acqua per 5-10 minuti, poi strizzato.

    Impastate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e riempite i vostri calamari.

    Volevo fare una precisazione, ovviamente se i calamari sono grandi per il ripieno utilizzerete 1 uovo in più e aggiungerete anche qualche altro cucchiaio di pane grattugiato.

    Chiudete i calamari ripieni con uno stuzzicadenti.

    In una padella fate rosolare uno spicchio d’aglio con un filo d’olio extra vergine d’oliva, aggiungete i calamari e fate anch’essi rosolare su entrambi i lati per circa 5 minuti.

    Sfumate con del vino bianco, poi aggiungete i pomodorini (io ho utilizzato una latta di pomodorini ciliegino)

    Aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere per circa 30-35 minuti aggiungendo mezzo bicchiere d’acqua quando vedete che il sugo sta per asciugarsi.

    Chiudete col coperchio in modo tale che il vapore manterrà morbido il pesce.

    La cottura dipende da quanto è grosso il calamaro, se volete essere certi di non sbagliare praticate un taglio e verificate la cottura all’interno.

    A cottura ultimata aggiungete del prezzemolo tritato e servite.

    Buon appetito!!!

    A proposito…non devo dirvelo io che con il sugo potete farci un bel piatto di spaghetti:-P

    PROVA ANCHE LA RICETTA DEL SALMONE AL GRATIN con mandorle e pinoli tostati

  2. salmone in crosta

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.