Crea sito

Albero di pandoro con crema al mascarpone e gocce di cioccolato

Avete ancora qualche pandoro?
Durante le feste il pandoro e il panettone non mancano mai e sovente avanzano. Ecco una ricetta per riciclare il pandoro e renderlo bello. Questo dessert è velocissimo da preparare e lo adoreranno tutti, anche i bambini. Farete un successone e tutti vorranno la ricetta!
Grazie alla forma a stella, di questo tipico dolce natalizio, sarà sufficiente tagliarlo a fette orizzontali ricoprirle di crema e assembrarlo in maniera asimmetrica, per creare la forma di un albero.
E’ un dolce molto facile, invitante e goloso, perfetto per le feste, ma anche dopo.
La ricetta che vi propongo è farcita con una golosa crema al mascarpone, la classica crema del tiramisù e tante gocce di cioccolato.
La crema al mascarpone che utilizzo io è composta da mascarpone e uova intere, così non avrete i soliti albumi che avanzano.
Se vi piace la ricetta condividetela e seguitemi su Instagram e Facebook.

Albero di pandoro
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpandoro
  • 150 ggocce di cioccolato

crema al mascarpone con uova intere

  • 500 gmascarpone
  • 4uova
  • 4 cucchiaizucchero
  • 1 pizzicosale
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia (facoltativo)

Strumenti

  • 1 Planetaria oppure 1 Frusta elettrica
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Coltello
  • 1 Sac a poche

Preparazione

  1. pandoro a fette

    Tagliate il pandoro a fette orizzontali ottenendo così delle stelle.

  2. tuorli

    Preparate la crema.

    Separate i tuorli e gli albumi.

    Mescolate i tuorli con la frusta per rompere la loro “pellicola” poi aggiungete lo zucchero così non si formeranno i grumi. Montate i tuorli con l’estratto di vaniglia (facoltativo) fino a quando non risulteranno spumosi e più chiari. Aggiungete il mascarpone e continuate a montare.

  3. albumi a neve

    Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale. Aggiungeteli ai tuorli mescolando dal basso verso l’alto con un cucchiaio facendo attenzione a non smontare il composto.

    Quando sarà ben mescolato e omogeneo la crema sarà pronta.

    Lasciatela riposare qualche minuto in frigo così sarà più soda.

  4. albero di pandoro

    Prendete la fetta più bassa del pandoro e ricoprite di crema e cospargete con le gocce di cioccolato. Alternate uno strato di crema e gocce di cioccolato con uno di pandoro, alternate le punte con lo strato sotto (come in foto) per creare un albero. In cima completate con la crema creando la punta dell’albero.

    L’albero è pronto e va conservato in frigo fino al momento del servizio. Vi consiglio di prepararlo un po’ prima così può riposare un po’ in frigo.

    Al momento del servizio potete spolverare con dello zucchero a velo.

    Buon appetito!

Consigli

Vi consiglio di lasciare la crema al mascarpone per qualche minuto in frigo così da rapprendersi e diventare più soda prima di utilizzarla per farcire. Anche il pandoro prima di servirlo vi consiglio di lasciarlo riposare un momento in frigo.

Conservazione

Si conserva per 3-4 giorni in frigorifero.

Variazioni

Potete sostituire le gocce di cioccolato con delle codette o delle caramelline colorate o per renderlo meno calorico con la frutta che preferite.

La crema potete aromatizzarla con dei liquori o delle essenze tipo al limone o all’arancia. Se volete renderla più golosa aggiungete del cacao in polvere.

Se preferite un dolce colorato mettete qualche grammo di colorante alimentare in polvere nella crema.

Consigli

Vi consiglio di utilizzare un sac à poche (sacca da pasticcere) per farcire il dolce perché è più pratico e otterrete un risultato migliore. Potrete sbizzarrirvi con i beccucci. Io ho utilizzato quello rigato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lameurca

"Ogni erba ha la sua virtù" era il motto della mia nonna e adesso è il mio. Amo i fiori e le erbe nei piatti. Super golosa, adoro fare i dolci e i prodotti da forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.