Crea sito

Pasta con cavolfiore e ricotta salata

” Se è vero, come dice Alessandro Dumas padre, che gli Inglesi non vivono che di roast-beef e di budino; gli olandesi di carne cotta in forno, di patate e di formaggio; i Tedeschi di sauer-kraut e di lardone affumicato; gli Spagnuoli di ceci, di cioccolata e di lardone rancido; gl’ltaliani di maccheroni, non ci sarà da fare le meraviglie se io ritorno spesso e volentieri sopra ai medesimi, anche perché mi sono sempre piaciuti; anzi poco mancò che per essi non mi acquistassi il bel titolo di Mangia maccheroni”
(Pellegrino Artusi)

Ho sempre adorato la pasta in generale, mi reputo una “pastara”nata e la amo anche con la verdura, specialmente con il cavolfiore e broccolo, sono un mix perfetto di sapore dal gusto unico!
L’unico neo è stato il muro che ho dovuto abbattere… un muro chiamato figlio!
Con tanta pazienza e costanza col tempo, sono riuscita a fargli piacere questa pasta ed ora è quasi contento… ho detto quasi eh! 🙂
Oggi vi presento la mia pasta con il cavolfiore e la ricotta salata pugliese, una delle mie tante versioni, un’esplosione di gusto!!!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • MezzoCavolfiore
  • q.b.Acciughe (alici)
  • 1Aglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • Ricotta salata
  • 400 gmezzi rigatoni

Preparazione

  1. mettere a bollire una pentola di acqua salata e cuocere il cavolfiore tagliato a pezzetti

  2. dopo circa una decina di minuti aggiungere la pasta e farla cuocere

  3. nel frattempo quasi a pasta cotta per intenderci, mettere su una bella padella capiente un paio di alici sott’olio e un aglio.

    Far soffriggere e sciogliere le alici con un cucchiaio di legno.

    Togliere l’aglio.

  4. scolare la pasta abbastanza al dente e saltarla un paio di minuti in padella, aggiungere se necessario mezzo mestolo di acqua di cottura.

  5. grattugiare la ricotta salata sulla pasta, spolverare di pepe e servire.

  6. ovviamente ripassare con la ricotta su ogni piatto!! 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.