Crea sito

Mezze maniche Rigate con guanciale e pecorino in crema di fave

Ciao amici!!’
oggi vi posto la mia più grande passione: LA PASTA!
Ebbene sì, sono una “pastara” all’ennesima potenza, la adoro da sempre e in tutti i modi e formati!
Non avendo mai tempo mi sono specializzata nei sughi fast, cioè quelle preparazioni che con il tempo di cottura della pasta sono già pronte.
Mi rendo conto poi che, anche quando non vado di fretta, oramai è talmente tanta l’abitudine che mi avvicino ai fornelli sempre tardi 😂😅
Torniamo al piatto di oggi!
Mezze maniche con guanciale in crema di fave e pecorino .. già solo a leggerlo vi siete innamorati, dite la verità! 🥰
Vi assicuro che è di una bontà unica nonostante i sapori molto decisi degli ingredienti, bilanciando la sapidità, è risultato molto delicato come gusto! 😍😍
È un piatto che ho fatto qualche giorno fa per il mancato picnic del primo maggio, che come tradizione vuole, deve essere a base di fave e pecorino e così mi adeguata

se vi è piaciuta la mia ricetta condividila sui tuoi social ❤️❤️

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gmezze maniche rigate
  • 6 fetteguanciale
  • 2 tazzefave
  • q.b.scalogno
  • q.b.pecorino

Preparazione

  1. Cominciamo con il presentare il Pasta kit 😂

  2. Tagliare a listarelle il guanciale e metterlo a soffriggere in una padella antiaderente calda

  3. Togliere e scolare il guanciale e metterlo da parte, soffriggere dello scalogno per un paio di minuti.

    attenti che brucia subito! 🥰

  4. Aggiungere le fave che avrete precedentemente sbucciate così cuociono prima e risultano più morbide, aggiungere un po’ di acqua di cottura

  5. Dopo circa 10 minuti, frullare con un Frullatore ad inversione le fave, Se necessario aggiungere dell’acqua di cottura della pasta

    Nel frattempo mettere a bollire l’acqua e cuocere la pasta

  6. Rimettere parte del guanciale nella crema e Lasciarne da parte alcuni pezzetti per decorazione finale

  7. Ora aggiungere una corposa dose di pecorino regolarsi in base al gusto

  8. Scolare la pasta al dente, spadellare per alcuni minuti, se necessario aggiungere altra acqua di cottura.

  9. Aggiungere altro pecorino grattugiato fresco

  10. Servire decorando con gli altri pezzettini di guanciale

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.