Trecce brioche alla ricotta con gocce di cioccolato

Diario di bordo della quarantena 2020:
Dopo aver impastato l’impastabile, ella (io) prese farina a caso e oggetti dal frigo a caso… li mischió e vennero fuori delle trecce alla ricotta e gocce di cioccolato da URLOOOOOOO!!!
😂😂😂😂
Esempio di quando hai finito il ricettario e vai di fantasia 😂😂
Sono proprio soddisfatta 😍😍😍
Diciamo che ho dato libero sfogo all’improvvisazione rivisitando e cambiando mille ricette, per dare una colazione nuova alla mia famiglia.
Avevo in mente una cosa diversa dal solito ciambellone e dai classici croissant, l’ho trovata!
Queste trecce meritano proprio!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gRicotta
  • 1 tazza da caffèLiquore all’anice
  • 200 gGocce di cioccolato fondente
  • 1uovo
  • 250 gFarina Manitoba
  • 300 gFarina 0
  • 12 gLievito di birra fresco
  • 180 mlLatte
  • pizzichisale
  • 80 gZucchero di canna

Preparazione

  1. miscelare tutte le farine e metterle nella planetaria insieme a tutti gli altri ingredienti tranne le gocce di cioccolato.

  2. versare il latte tiepido nel quale avrete sciolto il lievito e il liquore.

    Per le mie preparazioni generalmente uso l’anisetta meletti, ma in sostituzione si può usare il maraschino o la sambuca.

  3. come ultimo ingrediente mettere le gocce di cioccolato.

    Riporre l’impasto in un ciotola, coprirlo con pellicola e coperta in un luogo caldo.

  4. Al raddoppio riprendiamo l’impasto e lo versiamo su una spianatoia leggermente infarinata.

  5. Preleviamo una parte dell’impasto e facciamo tre tondini come quando facciamo gli gnocchi, di un dito abbondante di spessore.

    Per la grandezza regolatevi ad occhio, di quanto le volete grandi e della quantità di trecce che desiderate.

    E’ possibile farne due grandi o diverse piccole, a discrezione vostra.

  6. Unire i tre fili e intrecciare.

  7. Continuare fino a fine impasto

  8. Adagiare le trecce su una placca da forno rivestita di carta da forno.

    Attenzione: distanziarle molto perchè crescono molto anche in cottura.

  9. Metterle nel forno spento con la luce accesa per la seconda lievitazione.

  10. Prima di infornare spennellare con tuorlo e latte e decorare con granella di zucchero.

    Infornare a 170° per 25 minuti.

    Regolarsi a occhio in base al forno.

  11. Scaldare una tazzina d’acqua e scioglierci dello zucchero, spennellarci le trecce appena sfornate per lucidarle.

    Mettere su una gratella per farle raffreddare

  12. Ed ora non vi resta che gustarle!

    Buona colazione! ♥♥♥

3,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.