Crea sito

Home

Patedde al sugo

Sono uno dei piatti più particolari della cucina pugliese che hanno riscosso un enorme successo, facendo registrare pieno gradimento soprattutto da parte dei turisti

Possono essere cucinate in vario modo: col sugo, alla cacciatora o arrostite..

Vediamo insieme come farle ..

INGREDIENTI:

  • patedde 1 kg
  • sale grosso
  • pomodori pelati 500 gr
  • peperoncino
  • cipolla
  • 2/3 foglie di alloro

PROCEDIMENTO :

In una coppa piena di acqua mettete le patedde per ammorbidire la panna bianca indurita che copre l’ uscita del guscio.

Non appena di ammorbidisce eliminatela ..

In una padella capiente Fate soffriggere l’ aglio, aggiungete i pomodori pelati schiacciati, il peperoncino ( abbondante ), l’alloro e un pizzico di sale in modo da ottenere un ottimo sugo piccante.

Sciacquate le patedde prive di protezione, scolatele e mettetele in un recipiente, aggiungendo una manciata di sale grosso.


Con le mani muovetele e vedrete che uscirà una specie di schiuma: questo vuol dire che le patedde si stanno depurando.

Risciacquate ancora per bene e mettetele a bollire per 10 minuti.

Scolatele e aggiungetele al sugo cuocendo per 5 minuti ..

il piatto è pronto!
Buon appetito!

Passate dal mio profilo Instagram @la_maison_fanigliulo per sfogliare la nostra galleria vi aspettiamo ❤️

Crostata ai Fichi facile

Un frutto straordinario di stagione sulle nostre tavole: il Fico
Vi suggeriamo di utilizzarlo per preparare una deliziosa crostata per la colazione o per la merenda ..

Ingredienti per la frolla :

Preparate la pasta frolla unendo tutti gli ingredienti in un’ampia ciotola ed impastando velocemente.

Firmate un panetto avvolgetelo nella pellicola e fate riposare mezz’ora in frigo ..

Trascorso questo tempo Stendete quest’ultimo, con il mattarello, su un foglio di carta forno , infarinate leggermente il matterello e stendere l’impasto della circonferenza più grande rispetto alla teglia
Imburrate lo stampo da 22cm ed utilizzate la frolla per rivestirlo

Lavate i fichi tamponateli e con tutta la buccia tagliateli a spicchi e rivestite la frolla ..

Nello spazio tra uno spicchio e l’altro potrete aggiungere dei ciuffetti di marmellata a vostro piacimento..

Spolverate la crostata con mandorle noci e nocciole tritate , anche dell’uvetta e dei piccoli pezzi di frolla avanzata..

Infornare a 180 gradi per 40 min

Passate dal mio profilo Instagram @la_maison_fanigliulo per sfogliare la nostra galleria vi aspettiamo ❤️

Strudel salato

Provate la bontà dell’ abbinamento tra feta e zucchine in questo sfizioso strudel… è così buono che finirà in un istante!”

INGREDIENTI:

-1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

-100 gr di Feta Zorbas

-3 zucchine

-120 gr di prosciutto cotto

– 100 gr di ricotta fresca

– 40 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato

– 1 uovo

– olio extra vergine di oliva, sale e pepe

PROCEDIMENTO :

Lavate le zucchine e tagliatele a listarelle. Cuocetele in padella assieme ad un filo di olio extra vergine di oliva per 15 minuti. Conditele con un pizzico di sale e pepe.Una volta cotte le zucchine fatele intiepidire.

Mettere in una ciotola la feta e la ricotta e lavoratele con una forchetta. Aggiungete anche un filo di olio di oliva.

Stende il foglio di pasta sfoglia rettangolare e, seguendo il lato lungo, mettete al centro le zucchine in modo da formare un rettangolo all’interno del rotolo di pasta sfoglia.

Aggiungete anche la feta assieme alla ricotta e il prosciutto cotto.

Chiudete lo strudel portando i lembi di pasta sfoglia verso il centro, chiudete anche gli angoli e girate lo strudel affinché la parte liscia stia sopra e il lato con la chiusura stia sotto.Spennellate l’uovo sbattuto e incidete dei piccoli tagli obliqui sopra lo strudel.

Cuocete in forno preriscaldato a 180 per 20/25 minuti.Togliete dal forno, lasciatela leggermente raffreddare e servitela calda in tavola. Buon appetito!

Passate dal mio profilo Instagram @la_maison_fanigliulo per sfogliare la galleria vi aspettiamo ❤️

Plum cake Pere e cioccolato

Il plum cake pere e cioccolato è un grande classico della pasticceria italiana, a forma di plumcake è perfetta per l’ora della merenda.
Ricco di cioccolato, con una glassa semplice e golosa e con una sorpresa al suo interno, il plumcake pere e cioccolato ti stupirà per la sua semplicità: tutti gli ingredienti vengono semplicemente mescolati per pochi minuti in una ciotola e nasce un dolce buonissimo!!!

  • 2 uova
  • 120 zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 gr dì yogurt
  • 30 ml latte
  • 100 ml olio di semi
  • 120 zucchero
  • 140 gr farina
  • 25 gr cacao amaro
  • 60 gr gocce di cioccolato bianco congelate
  • 3 pere
  • 1 stampo per plum cake da 25 cm lungo

Sciacquate le pere e mettetele in una pentola con acqua bollente. Fate cuocere 10 minuti, scolate e lasciate raffreddare..

In una ciotola lavorate uova e zucchero..

Aggiungete olio e latte..

Aggiungete lo yogurt..

Aggiungete farina, lievito e cacao setacciati..

Aggiungete le gocce di cioccolato..

Versate l’impasto in uno stampo per plumcake lungo 25 cm, imburrato o rivestito di carta da forno..

Aggiungetevi le pere..

Cuocete in forno preriscaldato statico a 160° per circa 30-40 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di sformare..

Passate dal mio profilo Instagram @la_maison_fanigliulo o da YouTube o Pinterest vi aspettiamo ❤️

RISO AL POMODORO E COZZE ALLA TARANTINA

Per il video potete passare dal mio instagram @la_maison_fanigliulo o su Igtv..

Fantastico primo piatto originale e spartano da mangiare con le mani ,si perché la cozza sostituisce il cucchiaio per raccogliere il riso ..

Dovete provarla assolutamente stupirete i vostri commensali..

INGREDIENTI :

  • 1kg di cozze nere pulite ( possibilmente Tarantine )
  • 1 bottiglia di salsa
  • Riso carnaroli, 50gr per persona
  • Aglio
  • Olio evo
  • Pepe
  • Sale grosso per la cottura del riso
  • Basilico abbondante
  • Un pz di zucchero per togliere acidità al sugo

Mettere a bollire l’acqua per il riso , cuocere al dente scolare e mettere da parte ..

In una pentola abbastanza capiente per contenere sia il riso che le Cozze per la mantecatura ,versare olio e aglio ,soffriggere ..

Inserire la salsa , non salare , mettere il pz di zucchero e cuocere ..

Nel frattempo controllare le Cozze, togliere la ” zoca” o barbetta esterna , grattare sopra eventuali residui,eliminare l’acqua, e versare nella pentola del sugo ,coprire e lasciar aprire le Cozze..

Non appena saranno aperte inserire il riso scolato mescolare cuocere per 5 minuti ..

Spegnere il fuoco ..Basilico in quantità pepe ed eventuale pizzico di sale ..

Ricetta della Pasta Fagioli e Cozze

Pasto tipicamente pugliese accontenta qualsiasi tipo di palato, anche quello più difficile da convincere. Il sapore delle cozze si amalgama in maniera quasi naturale con quello dei fagioli, rendendo ogni boccone un’esperienza unica.  Il risultato finale conquista non solo il gusto ma anche la vista: i cavatelli cozze e fagioli, una volta serviti, riempiranno il piatto con i suoi colori tipicamente mediterranei..

  • 350 gr pasta piccola
  • 1 kg cozze
  • 270 gr di fagioli rossi prelessati
  • 1 spicchio d’ aglio
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • olio evo
  • peperoncino
  • 10 pomodori ciliegino

Pulire le cozze togliendo la barbetta o zoca E sgusciandole ,conservare l’acqua che fuoriesce filtrandola ..

Prelevare 70 gr circa di fagioli unirli ad un mestolo di acqua delle cozze filtrata , aggiungere un filo d’olio evo e frullate fino a ridurre in crema..

Far bollire in una pentola abbondante acqua per la pasta .. non salare

In una pentola a parte Far rosolare l’aglio con il peperoncino… Aggiungere i pomodorini tagliati in due e cuocere per alcuni minuti…

A questo punto aggiungere i restanti fagioli e una manciata di prezzemolo tritato, cuocere a fuoco basso per qualche minuto… Non appena l’acqua bolle cuocere la pasta per cinque minuti ..

Scolare la pasta e versarla nella pentola con i fagioli, ultimare la cottura, unire la crema di fagioli, le cozze tenute da parte ed il prezzemolo tritato… Continuare la cottura per due minuti ..

La vostra pasta fagioli e cozze è pronta per essere servita..

Torta invisibile alle Mele

Vi state chiedendo perchè invisibile ?.. semplice perchè contiene molta frutta e poco impasto..

Una torta molto semplice, veloce, con pochi zuccheri che potete arricchire con delle noci e mandorle tritate o dell’uvetta

Perfetta per la prima colazione e merenda

Non ci resta che prepararla..

  • 2 Mele mature
  • 2 uova
  • 50 gr zucchero di canna + 20 per le mele
  • 20 gr di burro
  • 100 ml latte
  • 100 gr Farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone ( succo)

Per poter procedere alla preparazione della Torta di mele invisibile per prima cosa prendiamo una teglia di 18 cm circa imburriamo ed infariniamo..

Nel frattempo accendiamo il forno a 200 gradi..

Tagliamo a fettine sottili le mele sbucciate , in una coppetta cospargiamole con lo zucchero di canna ed il succo di limone..

Sciogliamo il burro e lasciamo intiepidire, in una coppa setacciamo farina e lievito e mettiamo da parte..

Montiamo a parte le uova con lo zucchero fino a quando non diventerà chiaro e spumoso ( almeno 15 min..)

Versiamo il composto nello stampo e disponiamo a raggera le mele ..

Cuocere per 30 minuti..

Sfornate e lasciate intiepidire, servire ancora calda ..

Parmigiana di melanzane Pugliese

In questo Blog troverete molte delle ricette Pugliesi, la mia Regione , promotrice delle tradizioni popolari oggi vi mostrerò come poter realizzare una ricetta tipica del Sud

Facile da realizzare con pochi ingredienti , tipica ricetta che veniva realizzata per essere inserita nel panino dalle massaie , come merenda a scuola un pic nic sul lavoro o anche ad un concerto .. insomma c’era sempre spazio per un pezzo di Parmigiana..

  • 1/2kg di melanzane
  • 300 gr farina 00
  • olio di semi q.b.per friggere
  • 100gr prosciutto cotto
  • 100gr di scamorza in acqua
  • parmigiano reggiano grattugiato q.b
  • sugo semplice già cotto

Lavare e asciugare le melanzane. Privarle del torsolo e tagliarle per lungo , fette non troppo larghe.

Scaldare l’olio in una padella larga .
infarinare da entrambi i lati le fette di melanzane e immergerle nell’olio ,cuocere da entrambi i lati e mettere da parte su carta assorbente. Preriscaldate il forno a 200 gradi. Prendete una teglia rettangolare e sul fondo cospargete sugo abbondante in modo da non far attaccare in cottura .

Adagiate le melanzane formando uno strato omogeneo, alternate con mozzarella prosciutto formaggio e di nuovo sugo e melanzane fino ad arrivare ad un centimetro dal bordo della teglia .

Ultimate con sugo e formaggio.
inserite nel forno per 30 minuti fino a doratura..

Fate rassettare prima di servire..

Se dovesse avanzarne un pezzetto prendete due fette di pane di Matera riscaldatele nel forno , inserite il pezzo di parmigiana al centro e non resta che gustarlo ..

Parmigiana di melanzane

Schiacciate croccanti

Il croccante di segale con semi di zucca è una varietà di pane, simile alle schiacciatine, fragile, croccante e privo di lievito. Dal punto di vista nutrizionale la farina di segale è quella che si avvicina maggiormente alla farina di frumento, ma contiene molto meno glutine. Una ricetta ricca di fibre, dal colore scuro e dal sapore caratteristico, arricchita dal rosmarino e dai semi di zucca. Perfetti da sgranocchiare per spezzare la fame.

80g di farina di Segale
20g di farina manitoba
3 cucchiai d’olio
q.b sale (fino e grosso)
q.b acqua tiepida
q.b olio (per spennellare) a piacere potete unire semi vari , di zucca di lino , sesamo ecc

Procedimento:

Mettete in una ciotola le farine setacciate, aggiungete l’olio ed il sale ed iniziate ad impastare

Aggiungete poco alla volta l’acqua tiepida continuando a mescolare. Quando l’acqua si sarà assorbita ed avrete ottenuto un impasto omogeneo toglietelo dalla ciotola ed impastatelo su un piano infarinato.

Lavorate per 5 minuti perchè l’impasto risulti elastico.
Formate una palla ed avvolgetela nella pellicola trasparente,in frigo per almeno 10 minuti..


Stendete la pasta, per lo spessore scegliete in base ai vostri gusti,più sara’sottile più dovrete stare attenti nella cottura perchè rischiano di bruciarsi molto velocemente
Ritagliate in strisce larghe usando una rotella da pizza o da ravioli o più semplicemente un coltello

Disponete su carta da forno e spennellate con un filo d’olio, cospargete con sale grosso e mettete in forno a 200° per circa 3/5 minuti. (La differenza di tempo è dovuta allo spessore della pasta)

Per conservarli, teneteli in un sacchetto di carta ben chiuso.

Passate dal mio profilo Instagram @la_maison_fanigliulo per sfogliare la nostra galleria vi aspettiamo ❤️

Spaghetti al pesto di prezzemolo

La pasta al pesto di prezzemolo è una ricetta veloce e facile da preparare che si realizza nel tempo in cui la pasta cuoce.

Questo pesto è saporito e molto gustoso, grazie all’aggiunta di Alici sott’olio, ma si presta facilmente ad alcune varianti, in modo da soddisfare i nostri gusti o quelli dei nostri ospiti..

Io ho aggiunto degli scampi marinati alla citronette di limone ..

Vediamo come fare ..

Per il pesto :

Per la citronette di limone :

  • Succo di 1 limone
  • Sale
  • Pepe
  • Olio evo

PROCEDIMENTO :

Puliamo gli scampi privandoli del carapace, tagliamoli a cubetti e in una ciotola mariniamo con olio sale pepe e limone.. mettiamo in frigo

Lavate il prezzemolo, asciugatelo ed eliminate i gambi più grossi.
Mettetelo quindi in un mixer con aglio (pulito e senza anima), acciughe e mandorle e iniziate a frullare, quindi aggiungete anche olio e pecorino e frullate fino ad ottenere una crema liscia.
Assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale.

Mettetelo in una ciotola, coprite e lasciate riposare per almeno 10 minuti prima di usarlo per tutte le vostre preparazioni.

In questo caso lo useremo per condire la pasta cotta al dente, quindi scolatela e versatela in una copia insieme al pesto in modo da mantecare bene ..

Impiattiamo e sopra inseriamo una quenelle di scampo fatta con due cucchiai

A piacere tagliare a rondelle un peperoncino e unirlo sopra

Passate dal mio profilo Instagram @la_maison_fanigliulo per sfogliare la nostra galleria vi aspettiamo ❤️

Calamarata

Un saporito primo piatto di pesce tipico della cucina napoletana ; la cui particolarità è che si prepara con la pasta calamarata, un formato speciale a forma di anelli di calamaro da cui prende appunto il nome! Una volta cotta al dente, viene risottata e condita con un sugo di calamari e pomodorini cremoso e avvolgente; dove gli anelli pesce si confondono a quelli di pasta, abbracciandosi in un girotondo di sapori al profumo di mare squisito!

  • 320 gr di Pasta ( calamarata o paccheri rigati )
  • 600 gr di calamari
  • 500gr di vongole spurgate
  • 12 pomodorini ciliegina o pachino
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco (facoltativo)
  • prezzemolo fresco
  • sale

Procedimento:

Prima di tutto pulire i calamari, eliminare le interiora e la pelle. Affettare gli anelli a circa 2 cm..

Soffriggere in una padella l’aglio leggermente schiacciati con l’olio per 1 minuto.

Aggiungere le vongole e farle aprire..scolate e mettete da parte..

Sgusciarne metà ..

Aggiungere i pomodorini nel sugo delle vongole tagliati a metà…

Lasciate in padella 2 minuti abbassando leggermente la fiamma..

Aggiungere i calamari e sfumare con il vino ..

Cuocete quindi la pasta calamarata in abbondante acqua, la metà dei minuti, indicata sulla confezione. Scolate dura e ponetela nella padella del sugo dei calamari, avendo avuto cura di mettere da parte il condimento da aggiungere alla fine..Aggiungete un’altra manciata di prezzemolo..

Risottate la pasta a fuoco lentissimo con dei mestoli di acqua di cottura per circa 4 – 5 minuti se necessario aggiungete 1 cucchiaio di olio. Il risultato finale dev’essere una pasta cremosissima, aggiungete infine il condimento e lasciate mantecare tutto insieme 1 minuto..

Ecco pronta la Calamarata! servite calda con un pizzico di prezzemolo!

Passate dal mio profilo Instagram @la_maison_fanigliulo o su YouTube o Pinterest vi aspettiamo ❤️