Crea sito

Uovo in pellicola con peperoni cruschi su fondente di patate

Uovo in pellicola con peperoni cruschi su fondente di patate
Ecco a voi siamo di nuovo qui per l’appuntamento di ogni mese con la rubrica L’Italia nel piatto 
Il tema di questo mese è l’uovo in tutte le sue forme nelle ricette della nostra Italia. Io ho voluto rivisitare un piatto tipico della Basilicata che è l’uovo fritto nell’olio dei peperoni cruschi, quanti me ne ha fatti mangiare la mia nonna non ve lo dico e quante sagre :).  Bene siccome era un piatto già fatto e chi mi segue lo sa bene, l’ho interpretato in chiave gourmet e delicata, dove il peperone crusco diventa un dettaglio che esalta il sapore dell’uovo unendolo al fondente di patate che si ottiene grazie all’amido che, attraverso la cottura a bassa temperatura, rende omogeneo il composto finale.

E’ facilissimo da fare e farete una gran bella figura con i vostri ospiti :).

INGREDIENTI 2 PAX
– 2 uova
– 2 patate medio grandi
– 3 peperoni cruschi
– 1/2 porro
– sale
– pepe
– olio evo
– 2 cucchiaini di olio di semi di girasole

PROCEDIMENTO
1. Dopo aver affettato a fettine sottili il porro e le patate stufateli in una pentola con dell’olio evo a fiamma bassa aggiungendo dell’acqua fino a ricoprire il tutto, salate e pepate.
2. Quando risulterà tutto cotto frullate il tutto a immersione aggiungendo l’ olio di semi, come se fosse una maionese.
3. Mettete a bollire l’acqua per le uova e nel frattempo friggete i cruschi: olio evo a temperatura calateli per qualche secondo finchè non si gonfiano e diventano rosso vivace. Metteteli da parte.
4. Per l’uovo utilizzate delle ciotole che andrete a rivestire con della pellicola spennellata per bene con l’olio evo; con molta delicatezza al centro rovesciate l’uovo e chiudetelo dopo aver fatto uscire l’aria facendo un nodo.
5. Tuffate le uova nell’acqua bollente e fate cuocere per circa 10 minuti.
6. Servite adagiando sul fondente di patate l’uovo privato della sua pellicola . Salate i cruschi e sbriciolatene metà sui piatti. E con l’altro aprite l’uovo che rilascerà il tuorlo fondendosi con i sapori.

Ecco a voi le altre regioni cosa propongono per il tema del mese:

Valle d’Aosta: Frittata di ortiche e patate  
Piemonte: Oeuv a la bela Rosin (uova alla bella Rosina)
Liguria: Uovo in pomodoro  
Lombardia: Trippa Matta (Buseca Mata)  
Trentino Alto Adige: Salsa bolzanina 
Veneto: La frittata con i bruscandoli (in vaso cottura)
Friuli Venezia Giulia: Uova in funghetto 
Emilia Romagna: Il latteruolo romagnolo  
Toscana: Uova alla fiorentina  
Marche: Frittata con il ciauscolo
Umbria: Frittata con le erbe selvatiche
Lazio:Uova in trippa   
Abruzzo: Ove e Pipindum
Molise: Frittata con asparagi e salsiccia secca  
Campania: Le uova in purgatorio  
Puglia: Coculeddhe (o pappaiottule )  
Basilicata: Uovo in pellicola con peperoni cruschi su fondente di patate  
Calabria: Ova e nduja
Sicilia: Pisci d’Ovu – Le frittatine di uova siciliane
Sardegna: Insalata di fregola con bottarga di muggine

Pubblicato da lalucanaincucina

Mi chiamo Antonella e sono una lucana puro sangue appassionata da sempre di cucina. Mi piace mangiare bene, bere bene e viaggiare. Vivo da anni in Toscana e la mia terra vive nei mie piatti facendosi conoscere. E negli animi curiosi si insinua la curiosità per la bellezza di una regione sconosciuta e per quelle tradizioni che ancora sono radicate.

10 Risposte a “Uovo in pellicola con peperoni cruschi su fondente di patate”

  1. Ciao Antonella, mi ha incuriosito tantissimo a tua preparazione e non sai qquanto vorrei assaggiare questi vostri peperoni, ma mi sa che devo venire dalle tue parti! Un abbraccio

    1. Grazie cara, sì conviene andare in Basilicata, sono difficilissimi da reperire 🙂

I commenti sono chiusi.