Crea sito

Cavatelli con broccoli e peperoni cruschi

Cavatelli con broccoli e peperoni cruschi

I peperoni cruschi rendono re ogni piatto. Oggi riesco a scrivere e a condividere con voi questo piatto da acquolina. E’ la festa della mamma e io sono lontana da casa ormai da mesi. E così in questo piatto c’è la nostalgia. Ogni momento della preparazione, ogni odore, ogni sapore, ogni tutto.. va a colmare un pochino di nostalgia, che col passare del tempo cresce sempre di più. Ti accorgi, solo crescendo, di quanto le tue radici siano il tesoro più ricco di qualsiasi altra cosa.
Bene, come me, credo che molti lucani siano sparsi per l’Italia e per il mondo, ma si portano dietro quel bagaglio di tradizioni che aprano di tanto in tanto per sentire meno la distanza e che si coccolano col cibo 🙂 .

Oggi vi lascio la ricetta di questo piatto poverissimo: cavatelli con broccoli e peperoni cruschi.

INGREDIENTI 4 PAX
– procedimento e ingredienti per la pasta fatta in casa: I cavatelli lucani
– 2 broccoli piccoli
– 7 peperoni cruschi
– 1 spicchio d’aglio
– olio evo qb
– sale qb

PROCEDIMENTO
– Mondate e bollite in abbondante acqua salata i broccoli.
– Intanto in una padella versate abbondante olio evo e appena giunge a temperatura friggete uno alla volta i peperoni cruschi, la frittura è di pochissimi istanti, il tempo di cambiare colore (diventano di un rosso vivo) e “gonfiarsi”. Adagiateli in un piatto e aspettate diventino croccanti. PS. l’olio dei peperoni cruschi ci servirà.
– Scolate i broccoli, tenendo tutta l’acqua da parte (io ho usato una schiumarola).
– Nell’olio dei cruschi rosolate l’aglio e aggiungete i broccoli, fate insaporire per 10 min circa.
– Cuocete i cavatelli nell’acqua di cottura dei broccoli.
– Scolateli e fate terminare la cottura mantecandoli con i broccoli (tenete sempre un po’ d’acqua di cottura)
– Salate i peperoni cruschi e sbriciolatene tre, amalgamate e servite adagiando i ogni piatto di cavatelli un peperone crusco.

E buona domenica 🙂 🙂
Antonella

Pubblicato da lalucanaincucina

Mi chiamo Antonella e sono una lucana puro sangue appassionata da sempre di cucina. Mi piace mangiare bene, bere bene e viaggiare. Vivo da anni in Toscana e la mia terra vive nei mie piatti facendosi conoscere. E negli animi curiosi si insinua la curiosità per la bellezza di una regione sconosciuta e per quelle tradizioni che ancora sono radicate.